Dolci di pasta di Mandorle pasta reale PAT

I dolci di pasta di mandorle si presentano come pasticcini da dessert, di forma variabile e di consistenza morbida, caratterizzati dal tipico “color mandorla”. La forma finale può subire differenze a seconda della maestria dell’artigiano. I dolcetti vengono posti su vassoi nelle vetrine della pasticceria. La pasta di mandorle è ottenuta da un’antica e tradizionale lavorazione delle mandorle del territorio garganico.

View More Dolci di pasta di Mandorle pasta reale PAT

Dolcetto della sposa PAT

La pasta di mandorle “pasta reale” Salentina è tra le più rinomate al mondo perchè viene usata una mandorla ricca di olii essenziali che rende il dolce gustoso profumato e morbido. I dolcetti della sposa un dolce prelibato e antico che venivano serviti nei rinfreschi dei matrimoni e regalate a parenti e vicini di casa . Una ricetta tipica pasta di mandorla ricoperta e glassata da zucchero fondente, un eccellenza tutta Salentina per deliziare ogni palato.

View More Dolcetto della sposa PAT

Dita degli Apostoli PAT

Questo dolce della cucina pugliese è tipico della tradizione contadina; l’antica ricetta risale alla metà del XIX secolo e si attribuisce al territorio di Capitanata, Terra di Bari e Salento. E’ un dolce tipico del periodo di Carnevale che si differenzia dalle chiacchiere, frappe o graffe che oramai sono diffuse in tutta Italia.

View More Dita degli Apostoli PAT

Cuturusciu PAT

“Tarallo morbido” prodotto incorporando al comune impasto di pane olio extravergine di oliva, pepe nero e  sale grosso. Al comune impasto utilizzato per fare il tradizionale pane di grano duro (farina di grano duro,acqua,sale e lievito madre) si aggiunge dell’olio extravergine di oliva, una modica quantità di pepe nero e una piccolissima quantità di sale grosso. Si amalgama il tutto e si formano delle ciambelle basse e dalla consistenza morbida.

View More Cuturusciu PAT

BASILICATA Arancia staccia – ViVi Green

Il frutto scelto per la Basilicata è l’Arancia Staccia legata all’agrumicoltura di Tursi in provincia di Matera. Il carattere che lo identifica è la dimensione veramente sorprendente del frutto (appiattito, a forma di disco che può raggiungere anche un chilogrammo di peso); grande e maestoso è anche l’albero. Altra peculiarità è il sapore amarognolo del succo. L’abbandono colturale ha messo in serio pericolo la sopravvivenza di questa arancia veramente unica; da diversi anni sensibilità culturali locali hanno lavorato alla sua tutela ( progetti di valorizzazione, la prospettiva del marchio DOP).

View More BASILICATA Arancia staccia – ViVi Green

Sentiero Italia CAI LIGURIA 13° Tappa Colle di Creto – Crocetta d’Orero

Colle di Creto – Crocetta d’Orero La prima di una serie di tappe che aggirano dall’entroterra l’area urbana di Genova, con andamento breve e caratterizzato dallo scarso dislivello. Dal Colle di Creto si segue in direzione nord un crinale che gradualmente scende verso la Valle Scrivia. Si toccano alcune cime minori come il Monte Alpe, il Monte Carossino e La Sella, prima di scendere sull’abitato della Crocetta d’Orero. Questo è, insieme al Colle di Cadibona, il valico più basso dell’intero appennino ligure, situato a 468 metri sul livello del mare. Qui passa anche la storica ferrovia di montagna Genova-Casella che attraversa le valli Bisagno, Polcevera e Scrivia collegando il centro del capoluogo con le sue frazioni alte.

View More Sentiero Italia CAI LIGURIA 13° Tappa Colle di Creto – Crocetta d’Orero

Cupeta salentina PAT

Uno dei dolci pugliesi tipici natalizi è la copeta o cupeta, come è più comunemente indicato per via delle sue origini salentine. Rientra tra i dolci natalizi pugliesi con mandorle che ogni famiglia adagia sulla tavola delle feste per deliziare il palato con le sue noti zuccherate e l’anima croccante che la contraddistingue. La copeta pugliese è simile al torrone e gli ingredienti principali della ricetta sono: zucchero caramellato, mandorle leggermente tostate e aroma di vaniglia. La preparazione ha una tradizione ultrasecolare tramandata nel tempo con il risultato di una vasta popolarità e diffusione fino ai giorni nostri.

View More Cupeta salentina PAT

Copeta di Polignano PAT

Antico dolce di Polignano a Mare, e dintorni, a base di carrube, fichi secchi, mandorle e noci, aromatizzato con cannella e scorza di limone e/o arancia. Il prodotto si presenta di forma cilindrica/ovale, di colore bruno irregolare dovuto alla presenza degli ingredienti tritati grossolanamente.

View More Copeta di Polignano PAT

Cazzateddhra di Surbo PAT

Panetti dalla forma schiacciata costituiti semplicemente da farina acqua e lievito. Gli ingredienti sono: Farina di grano duro, acqua, sale, lievito di birra. Si pongono la farina  il sale e il lievito in un recipiente;  si  aggiunge l’acqua e si mescola il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea. Si lascia riposare l’impasto il tempo necessario alla lievitazione e si procede alla cottura formando delle schiacciatine con le proprie mani e ponendole velocemente in forno a legna a fiamma diretta.

View More Cazzateddhra di Surbo PAT