Ravioles della Val Varaita PAT

Le ravioles della Val Varaita sono una sorta di gnocchi i quali, rispetto ai comuni gnocchi, contemplano la presenza nell’impasto di un formaggio fresco e morbido che tradizionalmente è il “tomino di Melle”. La loro forma è affusolata e la lunghezza faria dai 3 ai 5 centimetri, con un diametro di circa un centimetro nella parte centrale. Oltre che nella Val Varaita si preparano anche in altre vallate occitane cuneesi ma, talvolta, assumono denominazioni diverse. Generalmente si condiscono con burro ben rosolato con l’eventuale aggiunta di salvia e/o panna e una macinata di pepe.

View More Ravioles della Val Varaita PAT

Fiorone di Torrecanne PAT

Fiorone di Torrecanne Si tratta di uno dei prodotti vegetali pugliesi di più “antica tradizione”, al quale sono dedicate la sagra di Pezze di Greco (che si tiene a metà Giugno), e una poesia di Andrea Conversano titolata “Allì culumbrair” (i culumbrair sono i coltivatori del fiorone).

View More Fiorone di Torrecanne PAT

Farina per polenta tradizionale di Langa PAT

La polenta è prodotta con quattro varietà tradizionali di mais quali: l’ottofile, la pignolet, il Marano, la Quarantina. tutte e quattro le varietà di mais necessitano di cure maniacali nel mantenere la purezza della tipicità che si ottiene con la selezione annuale delle migliori pannocchie che vengono accantonate per essere utilizzate come seme per la successiva annata.

View More Farina per polenta tradizionale di Langa PAT

Borghi delle Marche. I 30 più belli

Cittadine magnifiche che diedero i natali a Raffaello, Leopardi e Rossini: Paesaggi meravigliosi ad incorniciare i borghi più belli delle Marche più belli! Incastonati tra mari e monti, il territorio di varietà sorprendente di paesaggi cristallizati nel tempo e la ricchezza di tesori spesso poco conosciuti. Tra borghi arroccati, fortezze medievali e stupefacenti chiese, guida per scoprire i 30 borghi delle Marche più belli da vivere .

View More Borghi delle Marche. I 30 più belli

Vini di Sardegna
PROVINCIA DI NUORO IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Provincia di Nuoro” bianchi, anche frizzanti, presentano un colore dal bianco carta al giallo ambrato, abbinato a odore caratteristico e sapore dal secco al dolce. I rossi, anche frizzanti, hanno color da rosso rubino tenue a rosso granato, con profumo caratteristico e gusto dal secco al dolce, mentre la versione novello si distingue per il colore da rosso con riflessi violacei a rosso rubino ed il sapore dal secco all’abboccato. La tipologia rosato, infine, presenta un colore da rosa pallido a carico, con un profumo caratteristico e sapore da secco a dolce. Il titolo alcolometrico minimo è pari a 10% vol. per il bianco, 10,50% vol. per bianco, rosso e rosato frizzanti e rosato semplice, 11% vol. per il rosso e il rosso novello.

View More Vini di Sardegna
PROVINCIA DI NUORO IGP

Aloe Vera

L’etimologia del nome deriva dal greco als-alos in quanto la pianta vive solitamente vicino al mare. L’Aloe è stata largamente usata nel corso della storia da Cinesi, Greci, Egizi, Assiri e Romani. Anche Cristoforo Colombo annotò nel suo diario di bordo che i vegetali indispensabili per il benessere dell’uomo sono: grano, uva, oliva ed aloe per: nutrire, sollevare lo spirito, portare armonia e curare l’uomo.

View More Aloe Vera

Vini di Sardegna
COLLI DEL LIMBARA IGP

I vini ad IGP “Colli della Limbara” bianchi hanno un colore dal bianco carta al giallo ambrato, odore caratteristico e sapore dal secco al dolce. La versione rosso presenta un colore rubino tendente al granato con la maturazione, con un profumo caratteristico e un gusto dal secco al dolce. Il rosso novello si differenzia per il gusto dal secco all’abboccato. Il rosato, invece, si caratterizza per un colore dal rosa al cerasuolo, odore caratteristico e sapore dal secco al dolce. Le versioni frizzanti di bianco, rosso e rosato si distinguono per il sapore dal secco al dolce, frizzante, ed una spuma fine, evanescente. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,00% vol. per il bianco, 10,5% vol. per il rosato e le versioni frizzanti e 11,00% vol. per il rosso e il rosso novello.

View More Vini di Sardegna
COLLI DEL LIMBARA IGP

Vini di Sardegna
BARBAGIA IGP

Il bianco e bianco frizzante presentano un colore dal bianco carta al giallo ambrato, un profumo caratteristico e un sapore dal secco al dolce; il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10% vol. per il bianco semplice e 10,5% vol. per il frizzante. Le varianti rosso e rosso frizzante, invece, hanno un colore da rubino a granato, con odore caratteristico e gusto dal secco al dolce. Il novello si differenzia per il colore da violaceo a rubino e il sapore che va dal secco all’abboccato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 11% vol. per il rosso e il novello e 10,5% vol. per il frizzante. Infine, il rosato e il rosato frizzante hanno un colore che spazia dal rosa al rosa carico, un profumo caratteristico ed un sapore dal secco al dolce; il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,5% vol.

View More Vini di Sardegna
BARBAGIA IGP

Gallinaccio o Lallucce o Galletto PAT del Molise

Massa di piccole dimensioni ombrelliforme.
Cappello di 3-10 cm di diametro prima convesso, poi espanso e più o meno depresso al centro. Margini sinuosi e lobati. Cuticola, sottile variabile dal giallo vivo al giallo-arancio. La superficie inferiore è composta da pliche lamellari numerose, ramificate e anastomizzate fra loro. Il gambo risulta slanciato e spesso ricurvo dello stesso colore del cappello, la polpa è soda e compatta.

View More Gallinaccio o Lallucce o Galletto PAT del Molise

Vini di Sardegna
CARIGNANO del SULCIS DOP

Il Rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) si presenta color rubino, con odore vinoso, gradevolmente intenso e sapore asciutto, sapido e armonico. Nella Riserva (12,5% vol.) la tonalità si fa più intensa, il profumo è fine ed elegante e il gusto caratteristico e asciutto. Il Superiore (13% vol.) tende al granato nell’aspetto e si accompagna ad un odore intenso e caratteristico e a un sapore asciutto, pieno e armonico. Nel Novello (11,5% vol.) il colore è rubino, con odore vinoso e fruttato e sapore asciutto e sapido. Nel Passito (16% vol.), invece, il colore vira sull’ambrato, l’odore si fa più intenso e il sapore è dolce morbido e vellutato. Infine, il rosato (11,5% vol.) presenta un aspetto dall’intensità variabile ed ha un profumo gradevolmente vinoso e un gusto secco e armonico.

View More Vini di Sardegna
CARIGNANO del SULCIS DOP