Lazio
SABINA DOP

Tutto il procedimento di frangitura è eseguito nel territorio geografico di coltivazione delle olive e la resa massima delle olive in olio non può superare il 25%. L’olio della Sabina si contraddistingue per il colore giallo-verde con sfumature oro ed un sapore fruttato, uniforme e aromatico. Gli oli più giovani sono caratterizzati da un retrogusto piccante. Infine, l’acidità massima totale espressa in acido oleico, non è superiore a 0,6 grammi per 100 grammi di olio.

View More Lazio
SABINA DOP

Lazio
TUSCIA DOP

Quando è immesso al consumo, l’olio presenta le seguenti caratteristiche: è colore verde smeraldo con riflessi dorati e ha un sapore fruttato con un retrogusto amaro e piccante. Il processo di frangitura avviene secondo una procedura consolidata che esalta le note distintive dell’olio. Dopo la selezione, la cernita e la pulitura dalle foglie, le olive sono lavate con acqua potabile a temperatura ambiente e la gramolatura avviene a una temperatura non superiore ai 30°C, per un tempo inferiore ai 60 minuti.

View More Lazio
TUSCIA DOP

Lazio
COLLINE PONTINE DOP

Per ottenere le caratteristiche per cui è famoso, l’olio è sottoposto ad una rigorosa modalità di estrazione. I frutti sono defogliati, lavati e sottoposti a gramolatura ad una temperatura massima di 35 °C per 50 minuti massimo. Il disciplinare vieta esplicitamente l’utilizzo di prodotti ad azione biochimica e del talco nel processo di estrazione. Infine, al termine del processo di trasformazione, la resa in olio non potrà superare il 27% del peso delle olive. Una volta immesso al consumo, l’olio Colline Pontine si contraddistingue per il suo odore delicato e fruttato unito al colore giallo tendente al verde. L’acidità massima è pari allo 0,6% per 100 g di olio.

View More Lazio
COLLINE PONTINE DOP

Emilia Romagna
COLLINE DI ROMAGNA DOP olio EVO

Secondo quanto previsto dal disciplinare, l’estrazione dell’olio deve avvenire necessariamente entro 2 giorni dalla raccolta delle olive, che viene effettuata a mano. Dopo essere stata privata delle sue foglie e lavata, l’oliva è macinata e separata ad una temperatura massima di 27 gradi. Al termine del procedimento di lavorazione, l’olio Colline di Romagna ha un sapore fruttato di oliva con eventuale sentore di mandorla, carciofo e pomodoro. Il colore è dal verde al giallo oro.

View More Emilia Romagna
COLLINE DI ROMAGNA DOP olio EVO

Emilia Romagna
BRISIGHELLA DOP olio EVO

La raccolta delle olive avviene direttamente dall’albero nel periodo che va dal 5 novembre al 20 dicembre e non può superare i 5.000 kg di resa per ettaro. Il procedimento inizia con il lavaggio a 27 °C e termina con la spremitura. Ogni altro trattamento è vietato. Quando è immesso al consumo, l’Olio è di colore verde smeraldo con dei riflessi dorati, accompagnato da un odore fruttato di oliva, che si integra con la sensazione di carciofo e note di erba e pomodoro.

View More Emilia Romagna
BRISIGHELLA DOP olio EVO

Campania
PENISOLA SORRENTINA DOP olio EVO

Gli uliveti sono coltivati con le tecniche tradizionali e la raccolta viene effettuata entro il 31 dicembre. Tutti i procedimenti meccanici e fisici utilizzati non devono alterare le qualità delle olive. Quando è immesso al consumo, l’olio extravergine della Penisola Sorrentina è aromatico e presenta un sapore fruttato contraddistinto da un colore dal verde al giallo paglierino più o meno intenso.

View More Campania
PENISOLA SORRENTINA DOP olio EVO

Campania
COLLINE SALERNITANE DOP

Quando è immesso al consumo, l’olio Colline Salernitane è di un colore che va dal giallo al verde, unito ad un sapore fruttato con una leggera sensazione di amaro misto a piccante. L’acidità massima espressa secondo i parametri del disciplinare è pari a grammi 0,70 per 100 grammi di olio. Per ottenere queste caratteristiche, i produttori seguono il procedimento di oleificazione previsto nel disciplinare di produzione. Le olive, dopo essere state raccolte a mano con ausilio meccanico, sono molite entro il giorno successivo.

View More Campania
COLLINE SALERNITANE DOP