Agricoltura verticale: I 5 motivi per cui migliora gli aspetti nutrizionali degli alimenti prodotti

elle proprie case e agli imprenditori di soddisfare la crescente domanda di quantità più fresche e più elevate di prodotti coltivati ​​localmente. Si sente spesso parlare di fattorie verticali che utilizzano l’acqua in modo sostenibile, il 95% in meno rispetto alla tradizionale raccolta in campo aperto, per fornire raccolti dal sapore superiore.

View More Agricoltura verticale: I 5 motivi per cui migliora gli aspetti nutrizionali degli alimenti prodotti

Approccio agroecologico e biodistretti

Inoltre l’importanza attribuita alla concentrazione territoriale dell’agricoltura biologica, favorendo approcci di tipo territoriale, collettivo e partecipativo, di cui i Biodistretti sono uno dei possibili esempi, è stata riconosciuta dalle Raccomandazioni per i Piani Strategici della PAC, nell’ambito dell’obiettivo “Rafforzare la tutela dell’ambiente e l’azione per il clima e contribuire agli obiettivi ambientali e climatici dell’Unione”, pubblicate dalla Commissione europea Il 18 dicembre 2020. Tale approccio territoriale, unitamente a quello di filiera, potrà contribuire in modo significativo alla diffusione dell’agricoltura biologica e a raggiungere gli obiettivi auspicati dal Green Deal e dalla collegata strategia “Farm to Fork”. Tra questi si evidenzia che “almeno il 10% dei terreni agricoli sia destinato ad elementi caratteristici del paesaggio con elevata diversità” e che “almeno il 25% della superficie agricola dell’UE sia investita a agricoltura biologica” entro il 2030.

View More Approccio agroecologico e biodistretti

BIO – Come consociare e perché

Con il passaggio dall’agricoltura tradizionale (spesso familiare) a quella industriale, alcune regole e pratiche sono state abbandonate, dimenticate o trascurate. Queste regole sono state il frutto di migliaia di anni di osservazione ed esperienza. Di tutte le tecniche agronomiche quella dell’associazione era forse quella più strettamente legata all’osservazione che aveva permesso nei millenni di capire come alcune specie andassero tra loro “d’accordo” e altre no. Questa valutazione, inizialmente solo visiva (crescita minore, scarsa qualità, attacchi parassitari, ecc.) Si è trasformata in secoli di valutazioni scientifiche.

View More BIO – Come consociare e perché

BIO – Stallatico

Lo Stallatico per orto e giardino, è un eccellente prodotto per la fertilizzazione, sia che venga utilizzato per l’impianto e la messa a dimora di piante da giardino come l’ oleandro, le magnolie, i cipressi e tutte le specie conifere ma anche alberi da frutto: olivo, giuggiolo, melograno. Questo prodotto è utile anche per terreni coltivati a fiori e a ortaggi. Infatti lo stallatico apporta le sostanze nutritive naturali necessarie per lo sviluppo di tutte le piante. Dal momento in cui è in pellet e quindi è secco, esso è utile sia per gli orti che nei vasi dei giardini o delle terrazze.

View More BIO – Stallatico

L’ITALIA E LA PAC POST 2020: FABBISOGNI E STRUMENTI PER UNA NUOVA STRATEGIA DEL SETTORE OLIVICOLO-OLEARIO

L’obiettivo del rapporto è quello di fornire una prima lettura dei fabbisogni di intervento, delle opportunità e delle possibili scelte che potranno essere assunte con il Piano strategico nazionale della PAC 2023-2027 con riferimento al settore olivicolo-oleario, tenendo conto il più possibile delle specificità di ogni filiera.

View More L’ITALIA E LA PAC POST 2020: FABBISOGNI E STRUMENTI PER UNA NUOVA STRATEGIA DEL SETTORE OLIVICOLO-OLEARIO

Benessere
Come si Fa il Burro – Ricetta e Tecniche

Il metodo di ottenimento del burro tramite affioramento è sicuramente quello più antico, che si è utilizzato fino all’invenzione delle macchine con le quali si produce invece il burro a livello industriale oggigiorno. Per produrre il burro con questo metodo bisogna lasciare riposare per almeno 8-12 ore il latte appena munto a una temperatura di 15°C, facendo sì che la panna, ossia la parte grassa del latte, e allo stesso tempo la più leggera in termini di peso, affiori in modo naturale in superficie.

View More Benessere
Come si Fa il Burro – Ricetta e Tecniche

Corniolo, Cornus Mas

Il corniolo (Cornus mas) è un grande arbusto deciduo a più steli che a volte viene addestrato come un piccolo albero. L’abitudine di crescita è generalmente di forma rotonda o ovale. Il fogliame verde è lungo da 5-10 cm, presentandosi in una disposizione fogliare opposta. Come con altri cornioli, c’è anche una ramificazione opposta.

View More Corniolo, Cornus Mas

SNAP – Scuola Nazionale di Pastorizia

La pastorizia – allevamento estensivo a pascolo brado di diverse specie – é un’attivitá che associa tradizionalmente forme di produzioni di qualitá con servizi socio-ambientali, come il mantenimento della biodiversitá, del paesaggio e le dimunzioni dei rischi ideo-geologici. In molte realtà italiane, soprattutto nelle aree interne, montane ed insulari, la pastorizia svolge un ruolo di vero e proprio presidio territoriale, contrastando con la sua presenza radicata e diffusa i crescenti fenomeni di abbandono.

View More SNAP – Scuola Nazionale di Pastorizia