Edge Amsterdam

Edge Amsterdam È un edificio per uffici di 40.000 m² nel quartiere degli affari Zuidas ad Amsterdam. È stato progettato per la società finanziaria globale e inquilino principale, Deloitte. Il progetto mirava a consolidare i dipendenti di Deloitte da più edifici in tutta la città in un unico ambiente e a creare un “edificio intelligente” che fungesse da catalizzatore per la transizione di Deloitte nell’era digitale.

View More Edge Amsterdam

Nuove forme di produzione di energia

Enel Green Power lancia una nuova challenge agli innovatori di tutto il mondo: ideare soluzioni sostenibili per integrare attività agro-zoologiche all’interno di aree che ospitano impianti fotovoltaici. Il campo in cui cimentarsi è quello dell’agrivoltaico o agro-fotovoltaico, neologismi con cui oggi si indicano i progetti fotovoltaici in grado di fondersi con l’agricoltura locale senza sottrarre terra utile alla produzione alimentare o al pascolo.

View More Nuove forme di produzione di energia

Carta di Venezia Climate Change

L’”acqua granda” che ha colpito Venezia a novembre 2019, con danni ingenti sofferti dalle persone, dalle cose e dal territorio, ben rappresenta la metafora del futuro che attende l’umanità nei prossimi decenni, una volta rotto un equilibrio essenziale. Mentre invece è tutta la storia di Venezia, caratterizzata per un millennio dal perseguimento lucido, razionale, modernissimo, di una accurata e consapevole gestione dell’equilibrio fra governo e territorio, a indicare quel che l’umanità dovrebbe fare oggi per garantirsi la sopravvivenza.

View More Carta di Venezia Climate Change

Resilienza delle materie prime critiche: tracciare un percorso verso una maggiore sicurezza e sostenibilità

Nella sua proposta per il piano europeo di ripresa, la Commissione considera le materie prime critiche come uno dei settori in cui l’Europa deve essere più resiliente al fine di prepararsi a shock futuri e disporre di una maggiore autonomia strategica aperta. Tale obiettivo può essere raggiunto diversificando e rafforzando le catene di approvvigionamento globali, anche continuando a collaborare con i partner di tutto il mondo, riducendo l’eccessiva dipendenza dalle importazioni, rafforzando la circolarità e l’efficienza delle risorse e, in settori strategici, aumentando la capacità di approvvigionamento all’interno dell’UE.

View More Resilienza delle materie prime critiche: tracciare un percorso verso una maggiore sicurezza e sostenibilità

Rinnovabili: Come accedere agli incentivi del Decreto FER

Accrescere la produzione di energia da fonti rinnovabili nel nostro Paese per centrare gli obiettivi di decarbonizzazione al 2030 previsti dal Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC). È con questo obiettivo che lo scorso anno è stato varato il Decreto FER per gli incentivi alle fonti rinnovabili per il triennio 2019-2021. In particolare, il Decreto FER 1, in vigore da agosto 2019, agevola la diffusione dei piccoli impianti fotovoltaici, eolici on-shore, idroelettrici e a gas di depurazione. Il Decreto FER 2, in via di definizione, sarà dedicato agli incentivi per ammodernare e costruire nuovi impianti a biogas, solare termodinamico e geotermoelettrici.

View More Rinnovabili: Come accedere agli incentivi del Decreto FER

One Spadina Crescent

La ristrutturazione e l’ampliamento di One Spadina Crescent per la Facoltà di Architettura, Paesaggio e Design (DFALD) John H. Daniels dell’Università di Toronto incarna un approccio olistico al design sostenibile. Il progetto si è concentrato sul contesto della città e sui modelli di utilizzo dinamici nel tempo, invece di concentrarsi esclusivamente su quadri di accreditamento statici. Il progetto ha cercato di distinguersi in termini di efficienza di utilizzo, efficienza energetica / idrica / dei materiali, tessuto edilizio adeguatamente isolato, qualità ambientale interna, paesaggio e urbanità. Cosa più importante, il progetto ha anticipato la natura dinamica dell’educazione e della tecnologia al design attraverso la sua flessibilità e resilienza.

View More One Spadina Crescent

Asilong Christian High School

Il New Science Center dell’Amherst College offre strutture all’avanguardia e uno spazio flessibile per supportare i programmi scientifici e gli studenti del college nel corso del secolo successivo, riducendo nel contempo il consumo di energia del 76% rispetto a un tipico edificio di ricerca.

View More Asilong Christian High School

Nuove forme di produzione di energia

Coerentemente con l’approccio” punta all’acqua “, si è utilizzato lo stoccaggio di energia solare e batterie, pianificando di proporre un progetto pilota sull’idrogeno. Si utilizzerà l’energia solare che altrimenti sarebbe stata tagliata per produrre idrogeno verde al 100% attraverso un sistema di elettrolisi di circa 20 megawatt. L’idrogeno verrà utilizzato per sostituire una parte del gas naturale che viene consumato da una delle tre turbine a gas del centro di energia pulita già in uso in uno stato americano.

View More Nuove forme di produzione di energia

Amherst College New Science Center

Il New Science Center dell’Amherst College offre strutture all’avanguardia e uno spazio flessibile per supportare i programmi scientifici e gli studenti del college nel corso del secolo successivo, riducendo nel contempo il consumo di energia del 76% rispetto a un tipico edificio di ricerca.

View More Amherst College New Science Center