3.1.4.b Posizionamento di postazioni di lavoro in modo da offrire una connessione visiva con elementi naturali, come parchi o alberi

Avere una connessione visiva con la natura attraverso il posizionamento strategico delle postazioni di lavoro può avere numerosi benefici per il benessere e la produttività degli individui.

View More 3.1.4.b Posizionamento di postazioni di lavoro in modo da offrire una connessione visiva con elementi naturali, come parchi o alberi

3.1.4.a Progettazione biofilica nei luoghi di lavoro: accesso a spazi esterni

Integrare l’accesso a spazi esterni nei luoghi di lavoro attraverso la creazione di aree verdi accessibili e l’uso di terrazze o balconi come estensione degli spazi di lavoro interni è una pratica di progettazione biofilica che porta numerosi benefici. Questi spazi non solo migliorano l’estetica dell’ambiente di lavoro, ma anche il benessere e la produttività dei dipendenti, creando un ambiente più sano e stimolante.

View More 3.1.4.a Progettazione biofilica nei luoghi di lavoro: accesso a spazi esterni

3.1.3.b Materiali acustici naturali e integrazione suoni della natura

I benefici per il benessere sono la riduzione dello Stress: La presenza di materiali acustici naturali e suoni della natura contribuisce a creare un’atmosfera rilassante e tranquilla negli spazi interni, riducendo lo stress e migliorando il comfort degli occupanti e la concentrazione e productività: Un ambiente acusticamente confortevole favorisce la concentrazione e la produttività, consentendo agli individui di svolgere le proprie attività in modo più efficiente e piacevole.

View More 3.1.3.b Materiali acustici naturali e integrazione suoni della natura

3.1.3.a Mobili organici

I mobili ispirati alla natura rappresentano un elemento chiave nel design biophilic, poiché contribuiscono a creare un ambiente che richiama la bellezza e l’armonia degli spazi naturali. Questi mobili si distinguono per il loro design organico e le forme che evocano elementi naturali come tronchi d’albero, foglie, o forme ondulate e sinuose.

View More 3.1.3.a Mobili organici

Gli edifici vanno liberati dal gas radon che penetra dal suolo e provoca il cancro del polmone

I nuovi edifici a far data dal 1.1.2025 dovranno essere progettati incorporando precauzioni contro il radon, prevedendo l’isolamento dell’edificio dal suolo per assicurare concentrazioni sotto i 200 Bq/mc, con la raccomandazione di evitare l’uso dei materiali da costruzione contenenti radionuclidi negli ambienti di vita, indicazioni già recepite da molte Regioni e dai regolamenti edili locali. Per gli edifici esistenti le concentrazioni dovranno essere sotto i 300 Bq/mc, con l’obbligo nei luoghi di lavoro di monitorare periodicamente la presenza del radon e intervenire con opere di mitigazione laddove siano stati riscontrati livelli oltre la soglia stabilita. Per verificare la presenza del gas radon occorre eseguire delle misurazioni con i dosimetri passivi, dei piccoli rilevatori da procurarsi presso i lavoratori accreditati, oppure le Agenzie di Protezione Ambientale e l’Enea. Questi vengono posizionati nell’edificio per due semestri. Il laboratorio procederà alla lettura e rilascerà una certificazione.

View More Gli edifici vanno liberati dal gas radon che penetra dal suolo e provoca il cancro del polmone

Soluzioni basate sulla natura NBS: l’armonia tra ambiente e innovazione

Le soluzioni basate sulla natura rappresentano un cambiamento di paradigma nell’approccio alla risoluzione delle sfide ambientali. Sfruttare la potenza della natura non solo consente di affrontare problemi complessi, ma promuove anche la conservazione della biodiversità, la sostenibilità a lungo termine e la creazione di comunità più resilienti. Con un impegno globale e una continua innovazione, queste soluzioni possono guidarci verso un futuro in cui l’uomo e la natura coesistono in armonia, creando un mondo più sano e sostenibile per le generazioni a venire.zione di prodotti e nell’edilizia.

View More Soluzioni basate sulla natura NBS: l’armonia tra ambiente e innovazione

Isolamento a cappotto? Una scelta naturale anche estetica con utilizzo interno in sughero a faccia vista

Una scelta basata sulla sostenibilità che ha introdotto sul mercato dei materiali isolanti anche i suddetti prodotti “naturali”. Questa tipologia di prodotti garantisce un buon isolamento termico, una lunga durata, ma costi lievemente più alti in virtù della filiera e delle proprietà intrinseche dei materiali.

View More Isolamento a cappotto? Una scelta naturale anche estetica con utilizzo interno in sughero a faccia vista

ORTI URBANI E ORTI SOCIALI

Sono inoltre molti i comuni, soprattutto nel nord Italia e nelle zone rurali, che hanno progetti di orti urbani permanenti aperti a giovani, famiglie, anziani, coppie di mezza età, rifugiati politici. Ogni anno viene emesso un bando e assaegnate le zone coltivabili in base a una graduatoria. Nei comuni più piccoli ci si può informare a riguardo di queste iniziative presso l’ufficio per il territorio, mentre nelle città è di solito responsabile il settore per le Politiche Ambientali ed Energetiche. Purtroppo, nelle norrmative di alcuni di questi progetti è consentito l’uso di diserbanti e pesticidi, quindi è meglio informarsi prima leggendo il regolamento di uso dell’area, per non ritrovarsi a coltivare accanto a spargitori di veleni che inquinerebbero inevitabilmente anche le nostre coltivazioni.

View More ORTI URBANI E ORTI SOCIALI