Il tarassaco

L’azione disintossicante e depurativa del tarassaco, uno dei vegetali più usati fin dall’antichità per le cure di molte affezioni, èn stata riconosciuta da varie ricerche scientifiche: oltre alla notevole attività diuretica, il tarassaco interviene direttamente sia sul fegazto sia sulla cistifellea, migliorandone la funzionalità. Ha un valore nutrizionale altissimo: vitamine (ha più carotene delle carote!) minerali, ‘anutrienti’ antiossidanti, proteine.

View More Il tarassaco

La mobilità delle specie: una strategia di sopravvivenza di fondamentale importanza

Non tutte le specie di fauna selvatica seguono modelli ciclici di migrazione, ma quasi tutte usano vari meccanismi di dispersione per cercare cibo, scoprire nuovi territori, incrociarsi con altre popolazioni della stessa specie e, così facendo, allargare la propria area di ripartizione. Tutto ciò rappresenta un aspetto fondamentale della strategia di sopravvivenza in quanto diminuisce la pressione sulle risorse limitate di un determinato habitat e consente alle specie di adeguarsi a diverse condizioni.

View More La mobilità delle specie: una strategia di sopravvivenza di fondamentale importanza

Lattecrudo di Tremosine PAT

IFormaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Originario dell’altopiano che gli dà il nome, è un formaggio diventato specialità del territorio. A latte crudo, viene consumato dopo breve stagionatura e apprezzato per le diversità determinate dal singolo pascolo, alimento delle lattifere. Come tutti i formaggi d’alpeggio, le proprietà organolettiche si sviluppano con la maturazione. Mantiene le caratteristiche del latte appena munto.

View More Lattecrudo di Tremosine PAT

Proteggere il patrimonio naturale Europeo: il salmone atlantico Salmo salar

Il salmone atlantico Salmo salar, ad esempio, può nascere in un corso d’acqua dolce nel cuore della Francia per ritrovarsi, qualche anno dopo, a 6 000 km di distanza a nutrirsi al largo delle coste della Groenlandia.

View More Proteggere il patrimonio naturale Europeo: il salmone atlantico Salmo salar

L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Filippo BRUNELLESCHI

FILIPPO BRUNELLESCHI Nel 1418 vince il concorso per la costruzione della cupola di Santa Maria del Fiore, alla cui realizzazione lavorerà per tutta la vita, affermando la figura dell’Architetto come progettista responsabile in prima persona del suo lavoro, risolutore dei problemi tecnici e formali sia teorici che esecutivi.

View More L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Filippo BRUNELLESCHI