Ciccioli PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale

I Ciccioli sono piccoli bocconcini fritti ricavati dalle carni e dal grasso del maiale, che presentano la forma di noce e dimensioni variabili in base a quelle dei residuidi grasso. Costituiti per oltre la metà da grasso e dunque fortemente calorici (523 calorie per 100 g di prodotto) ,sono ricchi di sale e colesterolo.

Di consistenza piuttosto morbida e di color ambrato, hanno un intenso sapore di grasso. La modalità di produzione prevede che il grasso sotto cutaneo venga scotennato (privato della pelle del maiale) e tagliato a cubetti di 5 centimetri circa.

Questi sono messi a cuocere in un calderone a fuoco basso e lentamente rilasciano il grasso, mentre l’acqua in essi contenuta evapora.

Dopo circa 6 ore di cottura i Ciccioli diventano color rosa-arancio e sono pronti. Estratti dal calderone, sono strizzati all’interno di un canovaccio per togliere la maggior quantità possibile di grasso. Ed è proprio questo grasso che dà origine allo strutto, che una volta raffreddato assume una consistenza piuttosto solida ed è pronto per il confezionamento.

I Ciccioli sono pressati a seconda della consistenza che si vuole ottenere: più si strizzano più sono croc-canti.

Sono utilizzati come ingredienti per la preparazione della focaccia oppure con le verdure, davvero appetitose se saltate in padella con questo prodotto.

Area di produzione

I Ciccioli sono una lavorazione originaria del territorio della Provincia di Pavia anche se ormai sono prodotti pure in altre zone sia della Lombardia che del resto d’Italia.

Storia e tradizione

Già noti presso gli Egizi, i Ciccioli sono un alimento molto antico. Prodotti utilizzando tutto il grasso del maiale, dal prosciutto alla spalla, sono la testimonianza di una tradizione alimentare che prevedeva la lavorazione di tutte le parti dell’animale.

Turta del Dunizèt

La leggenda narra che una sera il bergamasco Gaetano Donizetti e il collega e amico Gioacchino Rossini, fossero a cena insieme, ma che il primo fosse addolorato e affranto per colpa di una pena d’amore che non gli dava pace e che gli aveva portato via il sorriso e anche l’appetito. Fu allora che Rossini,…

Leggi di +

Grappa Riserva Personale PAT

Grappa di colore limpido giallo ambrato intenso di 42° vol. Il profumo è ampio, persistente, intenso e armonico con sensazione di note speziate, tostate, vanigliate; il gusto morbido, rotondo, intenso e persistente, con retrogusto dalle complesse sfumature, dovute al lungo invecchiamento. Per la produzione si procede a distillare le vinacce con alambicco discontinuo, a mezzo…

Leggi di +

Asparago di Civalegna PAT

Asparagi dalla lunghezza di 20-30 cm, stretti e sottili; ricchi di vitamine e sali minerali. Hanno un gusto dolce e delicato. Si producono con la semina delle piantine nelle asparagiaie (fossi profondi nel terreno); dopo 3 anni si ha la raccolta. Sono usati in gastronomia per antipasti, primi e secondi.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.