Vini dell’Emilia Romagna
COLLI DI SCANDIANO E DI CANOSSA DOP

I vini bianchi (vol. 10,5-11%) della denominazione hanno colore giallo paglierino e si presentano freschi e armonici, con profumi e sapori caratteristici, influenzati dal vitigno di riferimento (più sapidi nelle varianti spumante). I rossi da Lambrusco sono tipicamente frizzanti e profumati, con note dal fruttato al floreale. I rossi (vol. 10,5-12%) ottenuti da altri vitigni, invece, sono fermi, con gusto armonico, pieno, morbido e fruttato. Nel disciplinare, inoltre, vengono identificate con precisione tutte le caratteristiche organolettiche associate a ciascuna tipologia, così come le peculiarità delle versioni passito, novello e riserva.

View More Vini dell’Emilia Romagna
COLLI DI SCANDIANO E DI CANOSSA DOP

Vini dell’Emilia Romagna
COLLI ROMAGNA CENTRALE DOP

Bianco (11% vol.) e Trebbiano (11,5% vol.) sono di colore paglierino, con odore delicato e fruttato (più vinoso nel Trebbiano) e sapore asciutto, sapido e armonico (più fresco nel Trebbiano). Rosso e Riserva (12,5% vol.) sono rubino intenso, impreziositi da profumo erbaceo e sapore asciutto, di corpo e talvolta un po’ tannico. Lo Chardonnay (11,5% vol.) e la sua variante Riserva (12% vol.) sono giallo paglierino, a volte con riflessi verdognoli; il profumo è delicato, caratteristico e intenso; il gusto asciutto, fresco e armonico. Il Sauvignon (12% vol.) e la versione Riserva (12,5% vol) sono rubino, con possibili sfumature violacee, odore erbaceo e sapore asciutto, pieno e armonico. Infine, Sangiovese (12% vol) e Sangiovese Riserva (12,5% vol.) sono rubino intenso, con odore etereo, che ricorda la viola mammola, e sapore asciutto e armonico.

View More Vini dell’Emilia Romagna
COLLI ROMAGNA CENTRALE DOP

Vini della Campania
TERRE DEL VOLTURNO IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Terre del Volturno” bianchi (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,50% vol.) alla vista sono di color giallo paglierino più o meno intenso, abbinato ad un profumo delicato, fruttato, caratteristico e un gusto secco, fresco e armonico. Il Rosso (11,50% vol.) ha color rosso rubino tendente al granata con l’invecchiamento, profumo gradevole, delicato, caratteristico e sapore asciutto, fresco, armonico. Il Rosato (11% vol.), infine, è di color rosa più o meno intenso, all’olfatto è secco, fresco, armonico e al palato si presenta delicato, fruttato e caratteristico. Per ulteriori informazioni sul titolo alcolometrico delle varie tipologie si rimanda al disciplinare.

View More Vini della Campania
TERRE DEL VOLTURNO IGP

Vini della Campania
EPOMEO IGP

Gli IGP “Epomeo” bianchi sono di color giallo paglierino e odore fruttato e floreale, accompagnato da sapore secco ed equilibrato. Il bianco passito si differenzia per il colore variabile in funzione del vitigno, il profumo intenso e il gusto dolce, di corpo. La versione rosso, invece, alla vista si presenta color rosso rubino, abbinato ad un odore floreale e fruttato e a un gusto secco ed equilibrato. Il rosso passito varia il proprio colore a seconda del vitigno di riferimento, ha odore intenso e sapore dolce, di corpo. Il rosato, infine, ha color rosa, profumo floreale e sapore secco, equilibrato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,00% vol. per il bianco, 10,50% vol. per rosso e rosato, 15,00% vol. per i passiti.

View More Vini della Campania
EPOMEO IGP

Vini della Campania
ROCCAMONFINA IGP

I vini ad IGP “Roccamonfina” bianchi si presentano color giallo paglierino con odore vinoso, floreale e sapore asciutto, sapido. La versione Passito si distingue per il color giallo dorato, l’odore intenso e persistente e il gusto strutturato e di buona acidità. La tipologia Rosso ha colore rubino tendente al granato, abbinato a un profumo intenso, fruttato e a un sapore asciutto e tannico. Il Rosso passito, invece, è di color rosso cupo, emana un intenso odore persistente e ha un gusto altrettanto persistente, tannico e sapido. Il Rosato, infine, si caratterizza per il colore rosa, il profumo floreale, fruttato e il gusto sapido, tipico. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,50% vol. per il bianco, 11% vol. per il rosso e il rosato, 12,50% vol. per entrambi i passiti

View More Vini della Campania
ROCCAMONFINA IGP

Vini della Campania
DUGENTA IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Dugenta” bianchi sono di color giallo paglierino, emanano un profumo fruttato e floreale con gusto secco o abboccato. La versione rosso si caratterizza per un color rubino più o meno intenso, accompagnato da odore floreale, fruttato e sapore secco o abboccato. Il rosso novello, invece, si differenzia per il profumo vinoso. La tipologia rosato, infine, presenta color rosa più o meno intenso, con odore fruttato, floreale e gusto secco o abboccato, equilibrato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,00% vol. per il bianco, 10,50% vol. per il rosso e il rosato, 11,00% vol. per il rosso novello.

View More Vini della Campania
DUGENTA IGP

Vini della Campania
POMPEIANO IGP

I bianchi (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10% vol.) presentano un colore giallo paglierino più o meno intenso, con odore fruttato, floreale e gusto secco, equilibrato. Il Passito a bacca bianca (15% vol.) si differenzia per il colore, caratteristico del vitigno di provenienza. I rossi (10,50% vol.) alla vista sono di color rubino, più o meno intenso, abbinato a profumo fruttato e floreale e sapore secco ed equilibrato. Il Passito a bacca nera (15% vol.) si distingue per il colore, caratteristico del vitigno di provenienza, e il gusto, amabile o dolce armonico. Il Rosato (11% vol.) si caratterizza per il colore rosa più o meno intenso, con profumo floreale e sapore secco, equilibrato. In caso di specificazione del vitigno o di vini frizzanti, novelli, amabili, può variare il titolo alcolometrico minimo, così come indicato nel disciplinare.

View More Vini della Campania
POMPEIANO IGP

Vini della Campania
PAESTUM IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Paestum” bianchi presentano color giallo paglierino più o meno intenso, con profumo fruttato, floreale e sapore secco ed equilibrato. La versione Passito si distingue per il colore variabile, in funzione del vitigno, e il gusto amabile o dolce armonico. Il rosso è di color rubino, più o meno intenso, abbinato a odore fruttato e floreale e a gusto secco ed equilibrato. Il Passito a bacca rossa, invece, presenta caratteristiche analoghe al Passito a bacca bianca, fatta eccezione per il colore. Il Rosato, infine, è di color rosa più o meno intenso, con odore floreale e gusto secco ed equilibrato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10% vol. per il Bianco, 10,50% vol. per i frizzanti, 11% vol. per il Rosato e il Novello, 15% vol. per entrambi i passiti.

View More Vini della Campania
PAESTUM IGP

Vini della Campania
COLLI DI SALERNO IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Colli di Salerno” bianchi sono di color giallo paglierino, odore fruttato e floreale, sapore secco ed equilibrato; la versione passito varia il colore in funzione del vitigno, mentre l’odore è fruttato e floreale e il gusto amabile o dolce armonico. La tipologia rosso ha color rubino, abbinato ad un profumo fruttato, floreale e un sapore secco, equilibrato; la versione passito si distingue per il colore, variabile in funzione del vitigno, ed un gusto amabile o dolce armonico. Il rosato, infine, presenta un colore rosa più o meno intenso, emana un profumo floreale ed ha un sapore secco, equilibrato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,00% vol. per il bianco, 10,50% vol. per rosso e rosato, 15,00% vol. per entrambe le tipologie di passito.

View More Vini della Campania
COLLI DI SALERNO IGP

Vini della Campania
BENEVENTO, BENEVENTANO IGP

Il bianco ha un colore giallo paglierino, accompagnato da un sapore secco e abboccato, un profumo fruttato e floreale; la variante bianco passito ha un colore più dorato, un odore intenso e gusto amabile o dolce. Il rosso presenta un colore rosso rubino, un profumo floreale, fruttato e un sapore secco o abboccato; la versione rosso passito si differenzia per il colore granato, l’odore intenso e il gusto amabile o dolce; il rosso novello, invece, ha odore vinoso. Il “Benevento” rosato è di colore rosa, di profumo fruttato, floreale e di sapore secco. Il titolo alcolometrico minimo è pari a 10,00% vol. per il bianco, 10,50% vol. per rosso ed il rosato, 11,00% vol. per il rosso novello e 16,00% vol. per il bianco e il rosso passito. I parametri variano in funzione del vitigno utilizzato.

View More Vini della Campania
BENEVENTO, BENEVENTANO IGP