Vini del Veneto
MONTELLO o MONTELLO ROSSO DOP

Due sono le tipologie di vino rosso che rientrano nella Denominazione di Origine Protetta “Montello Rosso” o “Montello” (DOCG): la Versione Base e quella Superiore.

Uvaggio

I vini Montello sono prodotti utilizzando come base le uve del vitigno Cabernet Sauvignon, con una quota variabile dal 40% al 70%. A questo vengono poi accostati i vitigni Merlot, Cabernet Franc e Carmenère, da soli o congiuntamente, per una quota tra il 30% e il 60%. Infine, possono essere usate anche uve da altri vitigni con bacca del medesimo colore, purché non aromatici e idonei alla coltivazione nella provincia di Treviso.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Montello Rosso, anche nella variante Superiore, si presenta con una tonalità rosso rubino che vira verso il granato con l’invecchiamento. Il suo odore è caratteristico, intenso, gradevole e, con il passare degli anni, tende a farsi etereo. Il sapore, invece, risulta secco e sapido, robusto e armonico, con una lieve speziatura. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,50% vol. che sale a 13,00% vol. per il Superiore. Nel complesso, sono vini con elevata struttura e un grande equilibrio interno, che regalano morbidezza al palato.

Zona di produzione delle uve

L’area dove nasce il Montello è una zona collinare che si estende nella provincia di Treviso, a nord di Venezia, ai piedi delle Dolomiti. I rilievi non superano i 450 metri di altitudine e il clima è mite, dalla primavera fino all’autunno.

Specificità e note storiche

Ad influenzare la viticoltura dell’area del Montello, furono, in età medievale, i monaci benedettini, insediati nel monastero di S. Bona, a Vidor, e nella Certosa del Montello, a Nervesa. La loro presenza fu centrale per l’avvio della coltivazione della vite e della produzione vinicola. Tanto che, nel 1300, quando questi territori passarono sotto il controllo della Repubblica di Venezia, subito ne fu riconosciuta l’alta valenza enoica.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino MONTELLO o MONTELLO ROSSO DOP

Vini del Veneto
CONSELVANO IGP

iolacei, i profumi sono complessi ed esprimono le peculiarità del vitigno. Anche i vini bianchi si caratterizzano per la complessità dei profumi, mentre alla vista sono di colore che può variare dal bianco, al giallo chiaro con riflessi verdognoli, al giallo carico. Questi vini presentano, in relazione alla maturità delle uve, una buona struttura accompagnata…

Leggi di +

Vini del Veneto
MONTELLO o COLLI ASOLANI DOP

Il Montello Colli Asolani bianco (11,5% vol.), senza specificazione, è di colore giallo paglierino, arricchito da riflessi verdognoli; l’odore è lievemente fruttato mentre il sapore è armonico, fresco e fine. Il Rosso (12% vol.), invece, è color rubino, ma invecchiando tende al granato; ha un odore intenso, caratteristico, gradevole che, con l’affinamento, tende all’etereo; il…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *