Sicilia
VALLE DEL BELICE DOP

Quando è immesso al consumo, l’olio ha un sapore fruttato, con un colore che va dal giallo al verde, un lieve retrogusto piccante e un livello di acidità massima totale di 0,5 g per 100 g di olio. Per ottenere questo risultato, il processo di molitura deve avvenire entro due giorni dalla raccolta. La prima fase è il lavaggio e la pulizia da foglie. La seconda fase è l’estrazione dell’olio.

View More Sicilia
VALLE DEL BELICE DOP

Sicilia
MONTE ETNA DOP olio EVO

L’olio extravergine Monte Etna è di colore giallo oro con riflessi verdi e si distingue per un odore fruttato, leggero ed una lieve sensazione di amaro e piccante. Le olive sono raccolte con la pettinatura a mano delle chiome e con l’ausilio di macchine agevolatrici. Prima della fase di molitura, le olive sono raccolte in recipienti rigidi e areati, in locali umidi con una temperatura massima di 15°C.

View More Sicilia
MONTE ETNA DOP olio EVO

Puglia
OLIO DI PUGLIA IGP

Il disciplinare Olio di Puglia IGP prevede l’obbligo di raccolta delle olive direttamente dall’albero (manuale, agevolata o meccanica) nel periodo tra l’inizio dell’invaiatura – (Indice di Pigmentazione pari a 2) e il 31 gennaio. La produzione massima di olive ad ettaro non potrà essere superiore a 12 tonnellate, mentre la resa massima in olio è fissata al 20%.

View More Puglia
OLIO DI PUGLIA IGP

Puglia
TERRE TARENTINE DOP

Quando è immesso al consumo, l’olio extravergine è di colore giallo-verde, ha un sapore fruttato con media sensazione di amaro e leggera sensazione di piccante. L’acidità massima non può superare lo 0,6%. La molitura, secondo quanto previsto nel disciplinare di produzione, deve avvenire necessariamente entro le 72 ore dalla raccolta.

View More Puglia
TERRE TARENTINE DOP

Puglia
TERRA D’OTRANTO DOP

La coltivazione deve avvenire con sistemi di potatura tradizionali e la densità massima è di 400 piante per ettaro. L’olio extravergine Terra d’Otranto è di colore verde o giallo con leggeri riflessi verdi. Il periodo di raccolta, entro il 31 gennaio, influenza il sapore dell’olio che acquisisce un aroma fruttato di erba appena falciata, carciofo e cicoria, pomodoro e frutta di bosco. La resa massima delle olive in olio non può superare il 20%.

View More Puglia
TERRA D’OTRANTO DOP

Puglia
TERRA DI BARI DOP

Quando è immesso al consumo, l’Olio Terra di Bari presenta delle differenze che si distinguono in base alla menzione geografica e alla varietà di olive. Castel del Monte, con almeno l’80% della varietà Coratina, è di colore verde con sfumature gialle unito ad un odore intenso e fruttato. Il Bitonto, con la varietà Cima di Bitonto o Ogliarola Barese e Coratina per almeno l’80%, è di colore verde-giallo e ha l’odore di fruttato medio. Infine, il Murgia dei Trulli e delle Grotte, con la varietà Cima di Mola al 50%, è colore giallo oro con riflessi verdi, con sapore fruttato e un retrogusto piccante.

View More Puglia
TERRA DI BARI DOP

Puglia
DAUNO DOP

Le caratteristiche dell’olio extravergine variano in base alla menzione geografica aggiuntiva. Il Tavoliere (ottenuto dalla varietà Provenzale in misura pari ad almeno l’80%) ha un colore che va dal verde al giallo ed un sapore fruttato; il Basso Tavoliere (ottenuto dalla varietà Coratina per almeno il 70%) ha un colore che va dal verde al giallo ed un odore fruttato con una sensazione leggera di piccante e amaro; il Gargano (ottenuto dalla varietà Ogliarola Garganica in misura non inferiore al 70%) ha un colore che va dal verde al giallo, un odore fruttato ed un retrogusto con sensazione di mandorlato; il Subappennino (ottenuto dalle varietà Ogliarola, Coratina e Rotondella in misura non inferiore al 70%) ha un colore giallo e un odore fruttato. Il livello di acidità massima è di 0,6 g per 100 g di olio.

View More Puglia
DAUNO DOP

Puglia
COLLINA DI BRINDISI DOP

L’olio extravergine Collina di Brindisi ha un colore dal verde al giallo e un sapore di fruttato, con una leggera percezione di amaro e piccante. Le modalità di oleificazione sono descritte dal disciplinare, che prevede le procedure di trasporto al frantoio, la temperatura per lavorare la pasta in gramolatori (28°C) e i termini di molitura entro le 48 ore successive dal conferimento delle olive al frantoio. Successivamente, l’olio nuovo è depositato in appositi recipienti di acciaio e vetro resina, senza detergenti.

View More Puglia
COLLINA DI BRINDISI DOP

Lombardia
GARDA DOP

Quando è immesso al consumo, l’olio extravergine Garda presenta un sapore fruttato con eventuale sensazione di piccante, amaro e dolce equilibrati ed un retrogusto tipico di mandorle. L’acidità dell’olio non è superiore a 0,5 grammi per 100 grammi di olio. Per ottenere questo risultato, le olive sono lavorate massimo 5 giorni dopo la raccolta, secondo le modalità stabilite nel disciplinare di produzione.

View More Lombardia
GARDA DOP