Il sistema agricolo terrazzato della Val di Gresta

Il paesaggio storico della Valle di Gresta copre una superficie di 603,56 ha di cui 336,67 ha inclusi nel comune di Mori e 266,89 ha nel comune di Ronzo Chienis. L’area iscritta include insediamenti sviluppatisi in stretta relazione al contesto ambientale e in stretta connessione alle attività rurali. Il paesaggio è caratterizzato da aree a bosco e da ampi terrazzamenti sostenuti da muri a secco che hanno permesso di coltivare superfici pianeggianti piuttosto estese. La valle è comunemente conosciuta come la Valle degli Orti, richiamando alla memoria la sua storica vocazione agricola ancora oggi mantenutasi pressoché inalterata e legata alle colture orticole di qualità che contribuiscono alla unicità del paesaggio. I terrazzamenti si collocano sua una serie di ampi ripiani che dalle quote più basse risalgono verso la parte alta della valle, sui quali si collocano anche i centri abitati.

View More Il sistema agricolo terrazzato della Val di Gresta

IL PAESAGGIO AGRO-SILVO-PASTORALE DEL TERRITORIO DI TOLFA

L’area è compresa nei confini amministrativi del Comune di Tolfa e si estende per 16.588,22 ettari.
Il paesaggio di Tolfa è un mosaico di matrice medievale di elevato valore ecologico e percettivo, derivante dalla giustapposizione di tessere di campi chiusi a seminativo, e soprattutto di pascoli e di bosco.Questo territorio è – per la sua natura di proprietà collettiva a supporto dell’economia di sussistenza delle famiglie residenti – condensatore di una moltitudine di pratiche agricole tradizionali che affiancano l’attività prevalente dell’allevamento brado di razze autoctone bovine ed anche equine (bovini maremmani e cavallo tolfetano).

View More IL PAESAGGIO AGRO-SILVO-PASTORALE DEL TERRITORIO DI TOLFA

Il paesaggio rurale dei vigneti terrazzati della Valle di Cembra

Il paesaggio della Valle di Cembra si estende su una superficie di 2.243 ettari, di cui il 30% destinato alla viticoltura terrazzata. La storia della Valle di Cembra inizia in epoca preistorica ma è a partire dal periodo medioevale che l’economia locale inizia a basarsi sull’attività vitivinicola con il rimodellamento delle pendici montane a fini agricoli.

View More Il paesaggio rurale dei vigneti terrazzati della Valle di Cembra

Paesaggio policolturale di Fibbianello

Il paesaggio policolturale di Fibbianello è situato all’estremo sud della Regione Toscana, in provincia di Grosseto, nella cosiddetta Maremma Grossetana. L’area si estende per circa 860 ettari nella parte sud del Comune di Semproniano, nel distretto rurale denominato Fibbianello, alle pendici del cono vulcanico del Monte Amiata.

View More Paesaggio policolturale di Fibbianello

Agriturismo e multifunzionalità, scenario e prospettive

Un valore, quello dell’agriturismo, che è cresciuto nell’ultimo quinquennio a un tasso medio annuo del 4,8%, più che doppio rispetto alla velocità di crescita delle attività secondarie nel complesso. Valore ottenuto attraverso la collocazione sul mercato di 285 mila posti letto (il 5,5% dei letti complessivi registrati in Italia tra tutte le tipologie di strutture ricettive), oltre 11 mila piazzole per campeggiatori e 490 mila posti a tavola, e l’ampia gamma di attività (didattiche, sportive, culturali, ricreative), servizi (anche rivolti alla persona, come l’agricoltura sociale) e proposte di degustazioni.

View More Agriturismo e multifunzionalità, scenario e prospettive

Il paesaggio della bonifica Romana e dei campi allagati della Piana di Rieti

La Piana di Rieti riveste un elevato valore storico e culturale, sia come espressione integra di paesaggio di antica bonifica, sia per i rilevati aspetti culturali legati alla tradizione agricola delle popolazioni locali, che vantano fin dall’epoca romana fama di eccellenza nell’agricoltura.

View More Il paesaggio della bonifica Romana e dei campi allagati della Piana di Rieti

Gli Uliveti a terrazze e lunette dei Monti Lucretili (Sabina)

Gli elementi di significatività storica del paesaggio dei monti Lucretili sono riconducibili ad una vasta e compatta area boscosa montana alla quale si affianca un altrettanto vasta e uniforme area collinare e pedemontana a prevalente utilizzazione agricola, in genere rappresentata da coltivazioni legnose e, più in particolare, da uliveti.

View More Gli Uliveti a terrazze e lunette dei Monti Lucretili (Sabina)

Oliveti terrazzati di Vallecorsa

Vallecorsa: Gli elementi di significatività storica di questo paesaggio sono riconducibili agli oliveti, a prevalenza della varietà autoctona laziale detta Carboncella, che sono per la maggior parte coltivati a ciglioni e terrazzi. Riguardo a questi ultimi, sono presenti nel territorio svariate soluzioni costruttive e colturali che vanno dai sistemi ordinati e lineari di terrazzi, ai terrazzamenti di dimensioni minori e di forma irregolare, ai piccoli muretti che consentono di ricavare superfici molto limitate dove è possibile coltivare uno o due olivi (c.d. lunettoni).

View More Oliveti terrazzati di Vallecorsa

I Limoneti, vigneti e boschi nel territorio del Comune di Amalfi

Gli elementi di significatività storica di questo paesaggio sono rappresentati da due principali colture, quella del limone e quella della vite. Il limoneto amalfitano insiste sempre su una terrazza e viene utilizzata la forma di allevamento a pergola, mentre il vigneto occupa una piccola parte del territorio di Amalfi, confinato per lo più in piccole particelle per l’autoproduzione.

View More I Limoneti, vigneti e boschi nel territorio del Comune di Amalfi