Burro di malga PAT

Il burro è prodotto con crema di latte che può essere trasformata cruda o previa pastorizzazione. Il colore è paglierino molto chiaro se la panna deriva da latte di vacche alimentate a base di fieno nelle stalle oppure può tendere al giallo- paglierino carico nel caso di prodotto ottenuto da latte di vacche alimentate al pascolo o in alpeggio; il colore deriva dai betacaroteni presenti nella flora tipica e caratteristica dei pascoli alpini. Il sapore è dolce e delicato per le panne ottenuto da latte di vacche alimentate a fieno, mentre è di un dolce più carico e di un aroma più intenso nel caso di latte da vacche alpeggiate o al pascolo.

View More Burro di malga PAT

Fontal PAT

Formaggio a pasta cruda, a latte intero, da pasto; pasta compatta, morbida, di colore bianco o paglierino chiaro; occhiatura rada, tondeggiante, medio-grande, sparsa; crosta liscia, elastica e sottile; forma cilindrica, con piatti piani e scalzo convesso, del diametro di cm. 34-40, altezza dello scalzo cm. 9-12; peso della forma variabile da 10 a 12 kg.; pronto per il consumo dopo 30 giorni.

View More Fontal PAT

Canestrato del Trentino PAT

Formaggio a pasta compatta, semicotta, a latte intero, da pasto o da grattugia, saporito e piccante;pasta di colore bianco o paglierino chiaro; occhiatura rada e piccola; crosta rugosa; forma cilindrica del diametro di cm. 20-22, altezza dello scalzo cm. 10­-12; peso della forma variabile da 3 a 3,5 kg.;pronto per il consumo da pasto dopo 90 giorni e da grattugia dopo 6 mesi.

View More Canestrato del Trentino PAT

Vigo di Fassa
Trento, TRENTINO

Vigo di Fassa è un incantevole borgo ladino, posto su un ampio e soleggiato terrazzamento, ricco di storia e di attrattive culturali La Pieve di San Giovanni ed il santuario di Santa Giuliana sono i simboli del paese, per secoli capoluogo religioso, amministrativo e politico della Val di Fassa. A metà via tra Moena e Canazei, da Vigo si raggiungono facilmente tutte le celebri vette delle Dolomiti (Patrimonio dell’Umanità Unesco), dai Monzoni ai gruppi del Catinaccio, Latemar, Sella e della Marmolada.

View More Vigo di Fassa
Trento, TRENTINO

Il sistema agricolo terrazzato della Val di Gresta

Il paesaggio storico della Valle di Gresta copre una superficie di 603,56 ha di cui 336,67 ha inclusi nel comune di Mori e 266,89 ha nel comune di Ronzo Chienis. L’area iscritta include insediamenti sviluppatisi in stretta relazione al contesto ambientale e in stretta connessione alle attività rurali. Il paesaggio è caratterizzato da aree a bosco e da ampi terrazzamenti sostenuti da muri a secco che hanno permesso di coltivare superfici pianeggianti piuttosto estese. La valle è comunemente conosciuta come la Valle degli Orti, richiamando alla memoria la sua storica vocazione agricola ancora oggi mantenutasi pressoché inalterata e legata alle colture orticole di qualità che contribuiscono alla unicità del paesaggio. I terrazzamenti si collocano sua una serie di ampi ripiani che dalle quote più basse risalgono verso la parte alta della valle, sui quali si collocano anche i centri abitati.

View More Il sistema agricolo terrazzato della Val di Gresta

Barbusto PAT

Barbusto L’impasto è ottenuto utilizzando carne (spalla e pancetta), cuore e polmoni (in misura massima del 20 % del peso totale del composto) opportunamente macinati ed aggiunti di sale, pepe, cannella, aglio ed eventuali conservanti a norma di legge, che vengono amalgamati lavorando l’impasto con le mani o in apposite impastatrici.

View More Barbusto PAT

Carne “fumada” di Siror PAT

Il girello estratto dalla coscia del manzo disossata, viene inserito in una rete alimentare, tipo quella dell’arrosto, viene cosparsa di i un composto di pepe, sale, alloro, ginepro e rosmarino ed eventuali spezie naturali, per una durata di circa 15 giorni. Il girello viene più volte girato nel composto, affinché la salatura sia omogenea per tutto il pezzo.

View More Carne “fumada” di Siror PAT