Eccellenze Italiane Regionali

La Calabria è una regione del sud Italia che gioca un piccolo ruolo nell’ambito vitivinicolo italiano, seppur negli ultimi anni la sua presenza sta pian piano crescendo grazie al lavoro di piccoli produttori intenti a valorizzare il territorio. I vigneti calabresi ricoprono circa 14 mila ettari.

Vini di Calabria
COSTA VIOLA IGP
I vini ad IGP “Costa Viola” bianchi sono di color giallo paglierino, con odore intenso e sapore asciutto, armonico. La tipologia rosso ha colore rubino, …
Vini di Calabria
LOCRIDE IGP
I vini a Indicazione Geografica Protetta “Locride” bianchi si presentano con un colore giallo paglierino, odore intenso, caratteristico e sapore fresco, sapido. Il Montonico passito, …
Vini di Calabria
PALIZZI IGP
Il rosso a Indicazione Geografica Protetta “Palizzi” si caratterizza per il colore rosso carico, accompagnato da un intenso profumo caratteristico e sapore armonico, tipico. Il …
Vini di Calabria
PELLARO IGP
I vini ad Indicazione Geografica Protetta “Pellaro” rossi presentano colore rosso rubino, accompagnato da un profumo vinoso, caratteristico e sapore armonico, pieno. Il rosso novello, …
Vini di Calabria
SCAVIGNA DOP
L’aspetto del vino Scavigna bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) è bianco, con riflessi gialli che tendono al verdolino; l’odore si manifesta caratteristico, …
Vini di Calabria
SCILLA IGP
I vini ad indicazione geografica tipica “Scilla” rossi si presentano color rosso carico, accompagnato da profumo intenso, caratteristico e sapore armonico, tipico. La tipologia novello, …
Vini di Calabria
VAL DI NETO IGP
Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,50% vol.) si presenta color giallo paglierino scarico, abbinato ad odore gradevole, caratteristico e gusto fresco e armonico. …
Vini di Calabria
VALDAMATO IGP
I vini ad IGP “Valdamato” bianchi si presentano color giallo paglierino, emanano un intenso profumo caratteristico e al palato risultano freschi e sapidi. Il rosso, …
Vini di Calabria
ARGHILLÀ IGP
I vini a Indicazione Geografica Protetta “Arghillà” rossi si caratterizzano per un colore rosso rubino, cui si accompagna un profumo vinoso e un sapore intenso. …
Vini di Calabria
BIVONGI DOP
Il rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) ha un colore più o meno intenso, tendente al granato invecchiando, l’odore è vinoso e delicato, …
Vini di Calabria
CALABRIA IGP
I vini a Indicazione Geografica Protetta “Calabria” bianchi hanno un colore giallo paglierino, un odore gradevole ed un gusto fresco; il bianco passito ha un …
Vini di Calabria
CIRÒ DOP
Il Cirò Rosso, nelle diverse tipologie, (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12,5% vol.) ha un aspetto rubino, più o meno intenso, con riflessi violacei, e …
Vini di Calabria
GRECO DI BIANCO DOP
Il Greco di Bianco si presenta in una gradevole colorazione gialla tendente al dorato, eventualmente impreziosita da riflessi ambrati. L’odore è alcolico ed etereo, caratteristico …
Vini di Calabria
LAMEZIA DOP
Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) è giallo paglierino, più o meno intenso, con odore fruttato e caratteristico e sapore asciutto, sapido …
Vini di Calabria
LIPUDA IGP
I vini a IGP “Lipuda” bianchi presentano un color giallo paglierino, accompagnato da odore intenso, caratteristico e gusto fresco, sapido. Il rosso, invece, è di …
Vini di Calabria
MELISSA DOP
Il Melissa bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) è di un tenue colore giallo paglierino; l’odore è vinoso e caratteristico e al palato …
Vini di Calabria
SAVUTO DOP
Il Savuto bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) ha un aspetto giallo paglierino che può essere vivacizzato da riflessi verdolini; l’odore è fine …
Vini di Calabria
TERRE DI COSENZA DOP
I vini della denominazione sono piuttosto numerosi, anche in virtù dell’ampia gamma di vitigni utilizzati e delle diverse vinificazioni. Nel rintracciare i possibili elementi comuni, …

La viticoltura in Calabria risale al tempo degli Enotri e Greci, nel 700 a.C.. Con l’avvento dell’Impero Romano l’attività vinicola viene completamente abbandonata, fino al Medioevo, periodo in cui ricomincia a fiorire. Nei secoli successivi la produzione di vino si riduce drasticamente, perdendo i suoi mercati di riferimento. Con l’arrivo della fillossera, nel XX secolo, il panorama viticolo cambierà radicalmente e la regione ricomincia a produrre vini di qualità con discreto successo.