Vini di Calabria
LIPUDA IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO LIPUDA IGP

Lipuda IGP – Calabria

L’Indicazione Geografica Protetta “Lipuda” identifica vini bianchi (anche frizzanti), rossi (anche frizzanti e novello) e rosati (anche frizzanti).

Uvaggio

L’IGP “Lipuda” è riservata ai vini prodotti con uve provenienti da vigneti composti esclusivamente da vitigni idonei alla coltivazione nella Regione Calabria.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini a IGP “Lipuda” bianchi presentano un color giallo paglierino, accompagnato da odore intenso, caratteristico e gusto fresco, sapido. Il rosso, invece, è di un colore rosso intenso, con odore complesso e caratteristico e sapore armonico e tipico. La versione novello si distingue per il colore rosso più o meno intenso e il profumo complesso e fruttato. Il rosato, infine, si caratterizza per il colore rosa più o meno intenso, il profumo caratteristico, delicato e il sapore armonico e gradevole. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,50% vol. per il bianco e 11% vol. per tutte le altre tipologie.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende i rilievi collinari che accompagnano il fiume Lipuda dalla Sila Grande fino al mar Jonio. L’area, sempre in provincia di Crotone, è molto vicina a quella di produzione del famoso Cirò.

Specificità e note storiche

Nell’era dell’antica Grecia, la coltura della vite fu una delle principali attività trasmesse alla popolazione calabrese. Sibari e Crotone, in particolare, si distinguevano per l’eccellente qualità dei vini prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *