Castello di Grinzane Cavour ed il suo Ristorante Stellato

Il Castello di Grinzane Cavour è ricordato principalmente per esser stata la dimora del Conte Camillo Benso, ma in merito al Castello di Grinzane in se, non sono disponibili molte informazioni sulle sue origini e ancora oggi esistono dubbi sul reale anno di costruzione. Molti determinano il castello, una fortezza risalente al XIII secolo, mentre altri lo collocano più avanti con la prima parte di torre risalente al 1350 e la restante parte realizzata in epoca successiva. Tuttavia risulta del tutto plausibile l’ipotesi che torre principale fu costruita inizialmente e la restante parte dell’architettura, venne realizzata in seguito andandone a costituire la maestosità del suo complesso seppur mantenendo una certa armonia. L’estro creativo dello Chef Lanteri nasce dall’intuizione e dall’istinto del momento. Quanto appreso viene reinterpretato partendo originariamente dalla tradizione e con l’utilizzo di materie prime del territorio, nel pieno rispetto delle sue stagioni. Il suo stile è unico e inconfondibile, capace di esaltanti riletture della tipicità, caratterizzate dalle sue personalissime ed estrose innovazioni.

View More Castello di Grinzane Cavour ed il suo Ristorante Stellato

L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Leon Battista ALBERTI

Letterato, teorico dell’arte e artista, Alberti incarna l’ideale dell’Uomo-Artista rinascimentale, il cui operare si fonda sulla cultura e sulla teoria: l’arte viene innalzata al rango delle arti liberali e la figura dell’artista viene distinta da quella dell’artigiano. Per Alberti ciò che importa è l’idea: pertanto si disinteressa, a differenza del Brunelleschi, dei problemi tecnici e dell’esecuzionemateriale delle opere, che affida ad altri. Nelle sue tre opere teoriche, l’Alberti espone in modo sistematico il suo pensiero definendo le basi teoriche e ideologiche dell’arte Rinascimentale.

View More L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Leon Battista ALBERTI

Itinerari culturali / La vocazione di San Luigi Gonzaga

Questa pala d’altare fu commissionata per la chiesa teatina di Guastalla nel 1650 dal duca Ferrante III Gonzaga (1618–1678) in celebrazione di Luigi Gonzaga (nato nel 1568), che rinunciò al titolo ereditario di marchese e si unì all’ordine dei Gesuiti a Roma nel 1585. si dedicò alla cura dei poveri fino alla morte di peste nel 1591. Fu beatificato nel 1621 e canonizzato nel 1726. Nel dipinto del Guercino, un angelo tiene sul capo del santo una corona che sostituisce la corona, a simboleggiare il marchesato, che è stato gettato a terra accanto a un fascio di gigli che rappresentano la castità.

View More Itinerari culturali / La vocazione di San Luigi Gonzaga

Caffè Florian a Venezia

Il Caffè Florian è un caffè storico della città di Venezia, situato sotto i portici delle Procuratie Nuove in Piazza San Marco. È il più antico caffè italiano e del mondo. Venne inaugurato il 29 dicembre 1720 da Floriano Francesconi con il nome di Alla Venezia Trionfante, ma fin da subito i Veneziani dicevano semplicemente “andémo da Floriàn”, dal nome del proprietario in dialetto veneziano.

View More Caffè Florian a Venezia

Lattecrudo di Tremosine PAT

IFormaggio grasso, di breve stagionatura, a pasta semidura. Originario dell’altopiano che gli dà il nome, è un formaggio diventato specialità del territorio. A latte crudo, viene consumato dopo breve stagionatura e apprezzato per le diversità determinate dal singolo pascolo, alimento delle lattifere. Come tutti i formaggi d’alpeggio, le proprietà organolettiche si sviluppano con la maturazione. Mantiene le caratteristiche del latte appena munto.

View More Lattecrudo di Tremosine PAT

L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Filippo BRUNELLESCHI

FILIPPO BRUNELLESCHI Nel 1418 vince il concorso per la costruzione della cupola di Santa Maria del Fiore, alla cui realizzazione lavorerà per tutta la vita, affermando la figura dell’Architetto come progettista responsabile in prima persona del suo lavoro, risolutore dei problemi tecnici e formali sia teorici che esecutivi.

View More L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Filippo BRUNELLESCHI

L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Vitruvio

VITRUVIO è l’autore cui gli architetti del Rinascimento si riferiscono per ristabilire i modi e le forme dell’architettura classica. Architetto e teorico dell’architettura vissuto nel I secolo a.C., è l’autore del “De Architectura”, un trattato in dieci libri, che fu famosissimo nell’antichità, e nel quale vengono sviluppati gli argomenti e le concezioni della cultura antica rispetto all’architettura. La riscoperta del testo di Vitruvio avvenne nel 1414 nell’Abbazia di Cassino e impresse nuovo impulso allo studio e all’approfondimento teorico dell’Architettura Classica.

View More L’Architettura del Quattrocento in ITALIA – Vitruvio