Eccellenze Italiane Regionali

L’Abruzzo è una regione del centro Italia con una certa rilevanza nella produzione di vini rossi e che ha conosciuto negli ultimi anni una sostanziale crescita qualitativa dei vini. I vigneti del territorio abruzzese ricoprono poco più di 37 mila ettari.
La viticoltura in Abruzzo ha origini molto antiche, ma le prime testimonianze risalgono agli Etruschi, nel VII secolo a.C., i quali diffusero la coltivazione della vite. Con l’epoca romana, la viticoltura continuò a svilupparsi, fino alle invasioni barbariche, che portarono una grande distruzione del panorama viticolo. Alla fine di questo periodo, la viticoltura tornò a fiorire, fino all’avvento della fillossera all’inizio del ‘900, che causò delle perdite immani di molti vigneti.

Vini d’Abruzzo
ABRUZZO DOP
I vini “Abruzzo” sono ottenuti da uve per l’85% dello stesso vitigno, per il restante 15% da vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla …
Vini d’Abruzzo
COLLI APRUTINI IGP
I vini IGP “Colli Aprutini” bianco e bianco frizzante (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,00% vol.) presentano un colore giallo paglierino con un profumo fruttato …
Vini d’Abruzzo
COLLI DEL SANGRO IGP
Il bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,00% vol.) e il bianco frizzante sono di color giallo paglierino ed emanano un profumo fruttato con un …
Vini d’Abruzzo
COLLINE FRENTANE IGP
L’Indicazione Geografica Protetta “Colline Frentane” è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, da uno o più vitigni idonei alla coltivazione in …
Vini d’Abruzzo
COLLINE PESCARESI IGP
I vini ad IGP “Colline Pescaresi” devono essere ottenuti da uve provenienti da vitigni idonei alla coltivazione in Abruzzo. La specificazione di uno dei vitigni …
Vini d’Abruzzo
COLLINE TEATINE IGP
L’Indicazione Geografica Protetta “Colline Teatine” è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vitigni idonei alla coltivazione in Abruzzo. È possibile specificare uno dei …
Vini d’Abruzzo
CONTROGUERRA DOP
I Controguerra emergono per le apprezzate caratteristiche organolettiche. I rosso, dietro il loro colore rubino con sfumature violacee, presentano odore che spazia da vinoso ad …
Vini d’Abruzzo
del VASTESE o HISTONIUM IGP
I vini ad IGP “del Vastese” o “Histonium” bianchi (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,00% vol.), anche frizzanti si presentano di color giallo paglierino, odore …
Vini d’Abruzzo
MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOP
I Montepulciano d’Abruzzo sono vini dall’intensa colorazione rosso rubino, impreziosita da lievi sfumature violacee, che tende al granato con l’invecchiamento. L’odore, intenso ed etereo, è …
Vini d’Abruzzo
ORTONA DOP
L’Ortona rosso ha una piacevole colorazione rubino, che varia di intensità a seconda delle produzioni e talvolta si arricchisce di lievi sfumature violacee. Una lieve …
Vini d’Abruzzo
TERRE DI CHIETI IGP
Terre di CHieti IGP Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10% vol.), anche Frizzante, è di color giallo paglierino, con un intenso odore fruttato …
Vini d’Abruzzo
TERRE TOLLESI / TULLUM DOP
Una dettagliata descrizione delle caratteristiche organolettiche dei singoli vini Tullum è rintracciabile all’interno del disciplinare. In linea generale, si può osservare come i vini bianchi …
Vini d’Abruzzo
TREBBIANO D’ABRUZZO DOP
Il Trebbiano d’Abruzzo (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol) nella sua versione base si presenta giallo paglierino, con odore caratteristico e profumo intenso e …
Vini d’Abruzzo
VILLAMAGNA DOP
Il Villamagna, in tutte le sue varianti, presenta un colore rosso rubino intenso, che tende al granato invecchiando; l’odore è fruttato, intenso, talvolta speziato; il …

Il protagonista indiscusso della viticoltura dell’Abruzzo è il montepulciano: qui esso trova le condizioni ideali per potersi esprimere ai più alti livelli ed è difatti il vitigno principale di tutte le denominazioni della regione che prevedono vini rossi e rosati. I vitigni a bacca bianca più coltivati sono trebbiano abruzzese, pecorino, bombino bianco, trebbiano toscano, manzoni bianco, malvasia di Candia, passerina e pignoletto. Nella regione sono diffusi anche molti vitigni autoctoni, quali chardonnay, pinot bianco e pinot grigio, merlot, cabernet franc e cabernet sauvignon, pinot nero.