Vini della Toscana
VIN SANTO DI CARMIGNANO DOP

La denominazione di origine protetta Vin Santo di Carmignano comprende quattro tipologie di vini: base, riserva, Occhio di Pernice, Occhio di Pernice riserva.

Uvaggio

Il Vin Santo di Carmignano, anche nella versione riserva, è composto per almeno il 75% da Trebbiano toscano e Malvasia bianca lunga, assoluti o congiunti; possono poi concorrere uve di vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione per la regione Toscana, fino a un massimo del 25%. La versione “Occhio di Pernice”, anche “riserva”, è composta da un minimo del 50% di Sangiovese e, per la restante parte, possono concorrere uve di vitigni a bacca rossa o bianca, idonei alla coltivazione per la regione Toscana.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

La versione base, anche “riserva”, ha un tasso alcolometrico del 16%, presenta un colore che va dal giallo paglierino al dorato, e tende all’ambrato invecchiando, l’odore risulta etereo, intenso e caratteristico, il sapore invece è armonico, vellutato e va dal secco al dolce. La versione “Occhio di Pernice”, anche “riserva”, ha un tasso alcolometrico del 16%, il colore va dal rosa pallido all’intenso, l’odore è intenso, caratteristico ed etereo, il sapore risulta di buona struttura, da secco a dolce.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione del Vin Santo di Carmignano è medio collinare, situata all’interno della piccola catena del Montalbano, che da Serravalle Pistoiese giunge a strapiombo sull’Arno a sud di Artimino. L’affaccio sulla grande pianura Firenze-Pistoia favorisce ottima ventilazione e insolazione, ottimali per la viticoltura.

Specificità e note storiche

Nella zona del Vin Santo del Carmignano, la tradizione vitivinicola risale al XIV sec. Il microclima che viene a crearsi, nell’incontro tra la media collina e la pianura, favorisce ed imprime ai vini un carattere unico e riconoscibile.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VIN SANTO DI CARMIGNANO DOP

Vini della Toscana
ROSSO DELLA VAL DI CORNIA / VAL DI CORNIA ROSSO DOP

In entrambe le sue varianti, il Val di Cornia Rosso si presenta come un vino che esprime un ottimo equilibrio, caratterizzato da un’intensa e brillante tonalità rosso rubino, tendente al granato. Ha un odore vinoso, delicato ed elegante che ricorda la frutta rossa e si accompagna ad un sapore di buon corpo, giustamente tannico, asciutto,…

Leggi di +

Vini della Toscana
CHIANTI CLASSICO DOP

ate. Il sapore è secco, fresco e asciutto, dotato di buona tannicità che, con l’invecchiamento, lo rende morbido e vellutato. Il titolo alcolometrico minimo è di 12,00% vol., che sale a 12,50% vol. nella tipologia Riserva e a 13,00% vol. nella tipologia Gran Selezione.

Leggi di +

Vini della Toscana
CARMIGNANO DOP

Il Carmignano viene prodotto utilizzando uve provenienti da una pluralità di vitigni, in cui la prevalenza (50%) deve essere data al Sangiovese. Concorrono poi il Canaiolo nero (fino ad un massimo del 20%), il Cabernet Franc e il Cabernet Sauvignon (congiuntamente o da soli, per una quota tra il 10% e il 20%), il Trebbiano…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.