Vini della Toscana
Val di Magra IGP

All’IGP Val di Magra appartengono 4 tipologie di vino: bianco, rosso, rosato e con l’indicazione di uno o due dei vitigni. I vitigni interessati dalla specificazione possono essere: Vermentino, Albarola, Durella, Trebbiano (da Trebbiano toscano), Verdello, Pollera, Ciliegiolo, Groppello, Merlot.

Uvaggio

Le tipologie di vitigno principali per la produzione di vini ad IGT “Val di Magra” di pendono dalla tipologia. Vermentino, Albarola, Durella, Trebbiano toscano e Verdello sono utilizzati per il bianco. Pollera, Ciliegiolo, Groppello e Merlot per il rosso. Solo Ciliegiolo e Pollera, invece, per il rosato. Possono concorrere alla produzione anche altri vitigni, a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione in Toscana. La specificazione del vitigno è riservata ai vini prodotti per almeno l’85% con le corrispondenti uve, mentre il restante 15% può essere ottenuto da altro vitigno, a bacca di colore analogo, idoneo alla coltivazione in Toscana. Il riferimento al nome di due vitigni è consentito solo se il vino è ottenuto esclusivamente dalle relative uve.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il titolo alcolometrico delle tipologie parte da un minimo di 10,50%. Per i tipi bianchi il colore varia da un giallo paglierino più o meno intenso con un sapore asciutto, fruttato e caratteristico del vigneto di provenienza. Per il rosso il colore è rubino, con un colore fruttato e di note speziate e il sapore deriva dal vitigno di provenienza. Il rosato infine ha un colore rosa brillante di buona intensità con odore di note vegetali e floreali.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende il territorio della Lunigiana.

Specificità e note storiche

La ricchezza della tradizione vinicola nella Lunigiana è costituita dall’ampia varietà di vitigni tipici, come l’ ”Albarola”, la “Durella” e la “Pollera”, poco diffusi nel resto della Toscana, dove invece predominano il Trebbiano toscano e il Sangiovese.

Scarica in formato PDF il disciplinare vino VAL DI MAGRA IGP

Vini della Toscana
MONTECUCCO SANGIOVESE DOP

La colorazione rosso rubino, molto intensa, è la cifra distintiva dell’aspetto del Montecucco Sangiovese. Si accompagna a un odore caratteristico e fruttato e a un sapore armonico, asciutto e leggermente tannico. Il titolo alcolometrico raggiunge i 13,00% vol. La variante Riserva, invece, si presenta rosso rubino, tendente al granato. Ha un profumo caratteristico, ampio e…

Leggi di +

Vini della Toscana
MONTECUCCO DOP

Nella denominazione Montecucco rientrano pregevoli vini rossi (vol. 12-12,5%) che hanno un’intensa colorazione rubino, talvolta impreziosita da riflessi violacei e che invecchiando tende a sfumare sul granato. Profumi e sapori sono molto influenzati dalla presenza maggiore o minore di Sangiovese. Il risultato è una notevole complessità aromatica, con note speziate e fruttate, e un gusto…

Leggi di +

Vini della Toscana
SAN GIMIGNANO DOP

Dal punto di vista dell’aspetto, i vini rossi (vol. 12%) San Gimignano si presentano in una piacevole tonalità rubino, che l’invecchiamento fa virare verso il granato. Il rosato (vol. 11,5%), invece, ha una colorazione che può essere più o meno carica, mentre il Vinsanto (vol. 16,5%) va dal giallo paglierino al dorato (nella tipologia base)…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.