Vini della Toscana
ALTA VALLE DELLA GREVE IGP

L’indicazione geografica protetta “Alta Valle della Greve” comprende tre tipologie di vini: bianco, rosso (anche nella variante novello) e rosato. Le tipologie sono prodotte anche con l’indicazione aggiuntiva di uno o due vitigni.

Uvaggio

Le tipologie di vino bianco, rosso e rosato possono essere ottenuti da uve provenienti da vitigni idonei alla coltivazione in Toscana, mentre le tipologie con indicazione di uno o due vitigni devono essere prodotte per almeno l’85% dai vitigni corrispondenti.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini IGP Alta Valle della Greve bianchi hanno una colorazione tenue, con riflessi sul verde, oppure giallo paglierino, da leggero a più carico. Presentano un odore semplice e floreale e un sapore fruttato, pieno, armonico. Il titolo alcolometrico minimo è pari a 10,00% vol. Le versioni rosso e rosso novello sono di color violetto o rubino, a volte tendente al granato. L’odore è semplice e vivace, il sapore si presenta giovane, tannico, equilibrato. Il titolo alcolometrico minimo è di 10,50 % vol. per il rosso, 11,00 % vol. per il rosso novello. La tipologia rosato ,infine, ha un colore di intensità tenue, con tonalità e odore variabili in funzione del vitigno impiegato; il sapore è fresco ed equilibrato. Il titolo alcolometrico minimo è di 10,00 % vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende parte dei seguenti comuni nell’area della provincia di Firenze: San Casciano in Val di Pesa, Panzano, Campana, Mercatale Val di Pesa, Lamole, Greve in Chianti, Villa Fonzacchino, Chiocco.

Specificità e note storiche

I vini provenienti dall’Alta Valle della Greve possono essere considerati, al pari della zona di riferimento, come progenitori delle denominazioni di origine sviluppate nella regione negli ultimi due secoli, che ne hanno acquisito i tratti fondamentali, sia sotto l’aspetto agronomico che quello enologico.

Scarica in formato PDF il disciplinare vino ALTA VALLE DELLA GREVE IGP

Vini della Toscana
BRUNELLO DI MONTALCINO DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Brunello di Montalcino” comprende una sola tipologia di vino, senza varianti o indicazioni di vigna. È prodotta con una sola tipologia di vino rosso e può essere accompagnata anche dalla menzione riserva oltre che dalla menzione vigna.

Leggi di +

Vini di Toscana
COLLI DI LUNI DOP

Il Bianco (11% vol.) è di colore paglierino, con odore delicato e gradevole e sapore asciutto, armonico e caratteristico. Il Vermentino e Vermentino Superiore (11,5% vol.) ha stessa tonalità, mentre il profumo è caratteristico, intenso e fruttato, e il sapore asciutto, armonico e delicatamente mandorlato. Nella variante Riserva (12,5% vol.), il colore è più intenso,…

Leggi di +

Vini della Toscana
CARMIGNANO DOP

Il Carmignano viene prodotto utilizzando uve provenienti da una pluralità di vitigni, in cui la prevalenza (50%) deve essere data al Sangiovese. Concorrono poi il Canaiolo nero (fino ad un massimo del 20%), il Cabernet Franc e il Cabernet Sauvignon (congiuntamente o da soli, per una quota tra il 10% e il 20%), il Trebbiano…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.