Sentiero Italia CAI Lombardia D21N Bivacco Scermendone – Rifugio Bosio Galli all’Alpe Airale

Dal Bivacco Scermendone (2150m) si sale fino all’omonimo lago per poi arrivare al Passo situato a 2595m .Si prosegue attraverso saliscendi su pietraie verso il Passo Caldenno (2517m) e dopo aver percorso la valle Airale si raggiunge in discesa il Rifugio Bosio, meta del tracciato. Tappa caratterizzata da continui saliscendi principalmente con pietraie.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D21N Bivacco Scermendone – Rifugio Bosio Galli all’Alpe Airale

Sentiero Italia CAI Lombardia D20N Filorera – Bivacco Scermendone

Filorera – Bivacco Scermendone Questa tappa del sentiero è senz’altro la più panoramica, in quanto percorre interamente il lungo crinale Granda-Scermendone, che offre una visuale superba sulla catena orobica e sulle cime della Val Masino. Dal centro di Filorera (787m) si sale lungo la strada che porta alla piana di Predarossa, dopo mezz’oretta di cammino si lascia la strada svoltando a destra seguendo le indicazioni per il rifugio Alpe Granda. Una volta passato il Rifugio si imbocca il sentiero per Scermendone: da qui si percorre tutta la Valle su una via molto panoramica fino ad arrivare all’alpe Scermendone dove è situtato l’omonimo bivacco (2150m).

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D20N Filorera – Bivacco Scermendone

Sentiero Italia CAI Lombardia D19N Frasnedo – Filorera

Frasnedo – Filorera Da Frasnedo si prende il sentiero che sale lungo la valle e si raggiunge, dopo aver sorpassato il Bivacco Primlpia, il Passo di Primalpia. Da qui inizia la discesa, che soprassati i laghetti dello Spluga, conduce verso Cevo.  Poco prima dell’abitato di Cevo un ponte consente di attraversare la valle. Circa 50 metri prima di imboccare questo ponte il sentiero presenta un bivio: una direzione porta appunto a Cevo, l’altra, priva di indicazioni, porta a Cataeggio.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D19N Frasnedo – Filorera

Sentiero Italia CAI Lombardia D18N Codera – Frasnedo

Codera – Frasnedo Dopo le antiche baite di Codera si arriva al bivio in cui a destra il Sentiero Italia scende al ponte sul torrente Codera, mentre il Sentiero Roma prosegue verso il Rifugio Luigi Brasca di proprietà del CAI di Milano che si raggiunge in circa 1h 30 su un percorso di fondo valle. Il primo è percorribile da tutti, il secondo dal Rifugio Luigi Brasca in poi è consigliato agli escursionisti esperti dotati di attrezzatura. Il sentiero Roma è un’alta via che si snoda lungo la testata della val Masino e consente di raggiungere i rifugi Omio, Gianetti, Bonaccossa e Ponti.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D18N Codera – Frasnedo

Sentiero Italia CAI Lombardia D17N Novate Mezzola – Codera

Novate Mezzola – Codera Con una tappa breve e di dislivello medio ci si inoltra nella splendida e selvaggia Val Codera, completamente priva di strade carrozzabili. Il percorso si svolge interamente lungo lo straordinario sentiero che supera il dislivello grazie a una ripida sequenza di tornanti e scalini scavati nella roccia. Per alcuni tratti di strada si procede nei pressi della teleferica che collega Novate e Codera. Giunti alla metà vale una visita il Museo storico, etnografico e naturalistico della Val Codera, mentre è possibile pernottare presso l’Osteria Alpino situata nel centro della borgata.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D17N Novate Mezzola – Codera

Sentiero Italia CAI Lombardia D16N Sorico – Novate Mezzola

Sorico – Novate Mezzola Questa tappa di media lunghezza, praticamente in piano, trasferisce il Sentiero Italia dalla riva del Lago di Como all’imbocco della Valchiavenna e verso le pendici che sovrastano il primo tratto della Valtellina. Da Sorico di cui bisogna visitare le due cascate, ci si sposta per tratti di strada e sentiero fino al Lago di Mezzola di cui si costeggia la riva orientale superando gli abitati di Verceia, Campo e giungendo a Novate Mezzola.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D16N Sorico – Novate Mezzola

Sentiero Italia CAI Lombardia D15N Peglio – Sorico

Peglio – Sorico Ancora una tappa piuttosto lunga e di dislivello intermedio che si percorre sempre procedendo a mezza costa lungo i versanti che sovrastano il lago e si conclude nel punto più settentrionale del Lago di Como. Dal paese di Peglio si raggiunge la Valle di Livo e Dangri con il suo caratteristico ponte in pietra, oltrepassato il quale il sentiero inizia presto a salire collegando le frazioni più alte della zona ad oltre 1000 metri di quota sul livello del mare. Rimanendo in quota si attraversano le valli di San Vincenzo e di Sorico per raggiungere Fordeccia, sotto il Monte Berlinghera. E’ qui che il Sentiero Italia inizia a perdere quota fino all’abitato di Sorico per un ultimo saluto al Lago di Como costeggiato durante le numerose tappe precedenti.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D15N Peglio – Sorico

Sentiero Italia CAI Lombardia D14N Garzeno – Peglio

Garzeno – Peglio Tappa di discreta lunghezza che si percorre interamente a mezza costa tra i 500 e gli 850 metri di quota. Si parte dall’abitato di Garzeno e dirigendosi verso lago di Como si aggira la dorsale che separa la valle Albano dalla valle del Liro. In quest’ultima ci si addentra a lungo, fino a lambire i nuclei rurali di Boiena e Vincino dove un ponte permette di passare sulla sinistra idrografica del torrente che riporta verso il lago. Proseguendo sempre in quota si oltrepassa l’abitato di Dosso del Liro e dopo un’ultima incursione in una valle adiacente si prosegue il cammino fino a Peglio, ottimo punto panoramico sul Lario e meta di arrivo della tappa.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D14N Garzeno – Peglio

Sentiero Italia CAI Lombardia D13N Grandola e Uniti – Garzeno

Grandola e Uniti (Frazione Cardano) – Garzeno Tappa molto lunga e di notevole dislivello che procede verso nord ancora lungo la sponda occidentale del Lago di Como. Da Cardano si punta in salita la cima del Ciap del Castel che si aggira raggiungendo la Frazione di Prato Stella, poi Breglia, il Rifugio la Preda e si scende in Fraziona Carcente. Da qui si ricomincia a salire sempre a mezzacosta lungo i versanti a monte del lago, attraversando una serie di frazioni e borgate, fino a toccare quota 1300 metri dove inizia una lunga discesa fino a Garzeno.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D13N Grandola e Uniti – Garzeno

Sentiero Italia CAI Lombardia D12N Rifugio Boffalora – Grandola e Uniti

Rifugio Boffalora – Grandola e Uniti (Frazione Cardano) Con questa tappa di media lunghezza e dislivello quasi interamente in discesa si abbandonano le alture tra il Lago di Como e il Lago di Lugano scendendo nei pressi di Menaggio prima di deviare verso l’abitato di Cardano. Dal Rifugio Boffalora si effettua un lungo arco ai piedi del Monte Galbiga e si raggiunge il versante del Monte di Tremezzo a picco sull’abitato di Mezzegra. Procedendo parallelamente con la sponda occidentale del Lago di Como si giunge alla Frazione Croce di Menaggio e per strada ci si porta a Cardano.

View More Sentiero Italia CAI Lombardia D12N Rifugio Boffalora – Grandola e Uniti