Frittelle della Val Bormida o di San Giuseppe PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della LIGURIA

Frittelle dolci a forme irregolari, con uvetta e zucchero a velo: sono tipiche della val Bormida.

Zona di produzione: Val Bormida

Queste frittelle sono fra i dolci più tipici del territorio valbormidese ed in particolare di Cengio, dove vengono preparate dai vari comitati ed associazioni in occasione delle feste primaverili e non solo.

LA SAGRA DELLA FRITTELLA

Difficile dire quando è nata, certo è che a Cengio “le Frittelle” hanno una loro “festa” che dal 1969 si svolge nella frazione di Rocchetta. Dagli archivi si evince che negli anni 70 questa festa era una delle principali manifestazioni della Valle, richiamando visitatori sia dal Piemonte che dalla Liguria. La più caratteristica è stata la quarta edizione, quella del 1972, con la “frittella d’oro”: una frittella d’oro veniva inserita nel sacchetto contenente le frittelle. Dal 1973, la Frittella dolce di Cengio ha un suo logo.

LE CARATTERISTICHE

È un dolce di semplicissima preparazione, e le morbide e croccanti palline fritte sono il modo migliore per celebrare un momento di festa. Ovviamente la bontà della frittella si basa sulle dosi e procedimento, in particolare i tempi di lievitazione, temperatura dell’olio e soprattutto le modalità di impasto. È proprio in queste caratteristiche che risiede il segreto della bontà, con dosi rigorosamente tramandate da mezzo secolo: impasto a mano, olio di qualità portato ad una temperatura controllata, ma soprattutto il tempo e il luogo (e temperatura) di lievitazione. Queste caratteristiche, fondamentali per la loro ineguagliabile bontà, non consentono di annoverarle come cucina di strada “Street Food”. Da qui il crescente successo della sagra della Frittella dolce di Cengio che si svolge nella seconda parte del mese di maggio.

Patata di Pignone PAT

A memoria d’uomo le patate a Pignone sono state sempre coltivate e, per la loro qualità, sono da sempre molto apprezzate sia sul mercato provinciale che regionale. Durante la Seconda Guerra Mondiale le donne di Pignone andavano nelle marine (sulla costa) con la cesta in testa a vendere le patate e a barattarle con il sale e…

Leggi di +

PECORINO DI MALGA PAT

Tipologia dolce: la crosta è morbida, elastica, di colore avorio o paglierino chiaro, la pasta è bianca, semidura, l’occhiatura è di piccole dimensioni, rada e regolarmente distribuita. Tipologia stagionato: Crosta dura, untuosa, di colore paglierino tendente al marrone, la pasta è dura, diventa friabile, di colore paglierino con occhiatura fine regolarmente distribuita.

Leggi di +

Pesco birindella PAT

La pianta ha altezza variabile e se lasciata crescere liberamente arriva ad altezze di 4-5 metri. Il tronco è liscio con rami verdognoli, che diventano rossastri nella parte esposta al sole. Le foglie sono lanceolate, verdi nella pagina superiore e grigie in quella inferiore, con margine seghettato. Il frutto è una drupa di forma tondeggiante,…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.