Vinu cotto e mustazzoli PAT Sicilia

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Sicilia

I mostaccioli siciliani è un dolce tipico del mio paese di origine: Nicosia, sono dolcetti a base di fichidindia di origini antichissime, sembra infatti che essi fossero preparati ai tempi dei romani.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura: Si sbucciano i fichidindia e si mettono a bollire, poi si passano a setaccio e si rimettono sul fuoco aggiungendo la farina poco a poco, un po’ di zucchero e una scorza d’arancia. Quando sta per indurire si leva dal fuoco e si versa sul tagliere dando la forma di un biscotto, si passano nel forno, poi si bagnano nel vino cotto e si spolverizzano con le mandorle abbrustolite e tritate.

Elementi che comprovino che le metodologie siano state praticate in maniera omogenea e secondo
regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni:
Tradizioni tramandate da generazione in
generazione.

Territorio di Produzione: Nicosia

Melone invernale verde “purceddu” PAT Sicilia

Il purceddu d’Alcamo (Cucumis melo var. inodorus) è un’antica varietà di melone invernale, con una buccia verde, rugosa e costoluta. Il suo interno, invece, è bianco e molto succoso. Anche questo frutto, come molte altre qualità di melone, è considerato un prodotto invernale. Viene seminato a maggio e si raccoglie a partire da agosto. La bella notizia…

Leggi di +

Lenticchia di Ustica PAT Sicilia

Granella secca della pianta di lenticchia (Lens Culinaris Medik) sottospecie microsperma. Battitura della pianta secca nell’aia e successiva “spagliata” al vento. Selezione e cernita con appositi setacci. Conservazione in magazzino in sacchi da Kg. 50 circa.

Leggi di +

Ricotte di Vacca Pecora Capra o miste PAT Sicilia

Prodotto fresco. Cremoso, morbido, di colore bianco avorio, più giallo-paglierino per la ricotta di pecora e capra, ha una forma tronco conica dovuta alla fiscella nella quale è contenuto. Il sapore è dolce, l’odore è di siero. Questo tipo di prodotto può essere anche salato (ricotta salata) fino a 2 mesi, su tavole di legno…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *