Vini di Sicilia
CAMARRO IGP

L’Indicazione Geografica Protetta “Camarro” comprende i seguenti vini: bianchi, anche nella tipologia frizzante; rossi, anche nella tipologia frizzante e novello; rosati, anche nella tipologia frizzante.

Uvaggio

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Camarro” devono essere ottenuti da uve provenienti da vigneti composti da uno o più vitigni, a bacca di colore corrispondente, idonei alla coltivazione nella regione Sicilia. L’Indicazione Geografica Protetta “Camarro” con la specificazione di uno dei vitigni Ansonica e Sangiovese è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti per almeno l’85% dai corrispondenti vitigni. Possono concorrere alla produzione le uve dei vitigni, a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione nella regione Sicilia fino ad un massimo del 15%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Camarro” bianchi presentano un colore giallo paglierino, con un odore fruttato ed un sapore da secco a dolce, tipico, sapido. La versione rosso, invece, ha un colore rosso rubino, un profumo complesso, fruttato ed un sapore da secco a dolce, armonico, tipico. Il rosato, infine, ha un colore rosato cerasuolo, un odore persistente ed un gusto da secco a dolce. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,50% vol. per il bianco e il rosato, 11,00% vol. per il rosso. Le tipologie novello e frizzante possono avere un titolo alcolometrico volumico totale minimo pari a, rispettivamente, 11,00% vol. e 9,00% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende l’intero territorio amministrativo del comune di Partanna, in provincia di Trapani.

Specificità e note storiche

Il territorio delimitato della IGP è prevalentemente collinare, il che concorre a determinare un ambiente adeguatamente ventilato, luminoso e con un suolo naturalmente sgrondante dalle acque reflue, particolarmente vocato alla coltivazione della vite.La millenaria storia vitivinicola di questo territorio, dall’epoca ellenistica e romana fino ai giorni nostri, è la prova fondamentale della stretta connessione esistente tra l’intervento umano e le peculiari caratteristiche dei vini della IGT “Camarro”.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE CAMARRO IGP

Vini di Sicilia
ERICE DOP

Il vino bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) si presenta giallo paglierino, impreziosito da riflessi verdognoli; l’odore è delicato e fragrante, abbinato a un sapore secco, armonico e vivace. Nella variante Spumante (12% vol.) si arricchisce di una spuma fine e persistente, e di un odore aromatico e caratteristico nella versione dolce, mentre…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
MAMERTINO DI MILAZZO o MAMERTINO DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) è di colore paglierino, più o meno intenso, con possibili riflessi verdolini; l’odore è gradevole, fine e caratteristico, più o meno fruttato a seconda delle produzioni; il sapore è secco ed equilibrato. Nella Riserva l’aspetto vira sul dorato, impreziosito da riflessi ambrati; l’odore è etereo, pieno…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
ALCAMO DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Alcamo”, comprende le seguenti tipologie tra vini e spumanti: bianco base, spumante, classico, vendemmia tardiva, Catarratto, Ansonica o Inzolia, Grillo, Grecanico, Chardonnay, Muller Thurgau e Sauvignon; rosato base e spumante, il rosso base, riserva, novello, Calabrese o Nero d’Avola, Cabernet sauvignon, Merlot e Syrah.
Uvaggio
Il bianco, bianco spumante e…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.