Vini di Sicilia
SALEMI IGP

L’Indicazione Geografica Protetta “Salemi” identifica le seguenti tipologie di vini: Bianco (anche Frizzante), Rosso (anche Frizzante e Novello), Rosato (anche Frizzante).

Uvaggio

L’Indicazione Geografica Protetta “Salemi”, per i bianchi, è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti da vigneti composti da vitigni Ansonica, Catarratto, Trebbiano, Grecanico e Damaschino. Per i rossi, invece, possono essere utilizzati tutti i vitigni a bacca rossa, idonei alla coltivazione in Sicilia. La specificazione di uno dei vitigni ammessi identifica vini prodotti per almeno l’85% da uve della corrispondente tipologie, mentre il restante 15% può provenire da tutti i vitigni, a bacca di stesso colore, idonei alla Sicilia. In caso di specificazione di due vitigni, sia per il bianco che per il rosso, sono previsti ulteriori vincoli di produzione, indicati nel disciplinare.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Salemi” bianchi si presentano color giallo paglierino, accompagnato da un intenso profumo fruttato e un sapore da secco a dolce, tipico e sapido. Il Rosso ha color rubino, emana un odore complesso, fruttato con un gusto da secco a dolce, armonico e tipico. La tipologia Rosato, invece, è di color rosa cerasuolo, con un profumo intenso, persistente e un sapore da secco a dolce, tipico e caratteristico. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 9% vol. per il Frizzante, 10,50% vol. per il Bianco e il Rosato, 11% vol. per il Rosso e il Novello.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione è situata su un terreno prevalentemente collinare, alle pendici del Monte delle Rose, tra il fiume Mazzaro ed il fiume Grande, in provincia di Trapani.

Specificità e note storiche

Al Idrisi, ne “Il libro Ruggero”, racconta della coltivazione della vite nella zona del trapanese, all’epoca dei Normanni, ma anche del notevole sviluppo dell’attività vitivinicola nell’area, alla fine del XVIII secolo, con Woodhouse e la nascita del vino Marsala.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE SALEMI IGP

Vini di Sicilia
SALAPARUTA DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) si presenta giallo paglierino, con odore fine ed elegante e sapore tipico e delicato. Il Rosso, invece, ha una colorazione piuttosto intensa, accompagnata da un odore gradevole e fine e da un gusto armonico e strutturato. Nella variante Riserva (14% vol.) l’aspetto si fa rubino carico,…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
ELORO DOP

ELORO DOP Il Rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) è rubino, talvolta con riflessi violetti o granati, profumo franco e robusto, leggermente etereo, e sapore amarognolo, sapido, fresco e tannico, con un gradevole retrogusto asciutto. Il Rosato (11,5% vol.) è rosa grigio con riflessi granati, odore delicato con aroma di frutta e sapore…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
CERASUOLO DI VITTORIA DOP

Il Cerasuolo di Vittoria è di una tonalità che può variare dal rosso ciliegia al violaceo. Anche l’odore ha carattere variabile, dal floreale al fruttato, mentre il sapore è secco, pieno, morbido e armonico. Il Cerasuolo di Vittoria Classico, invece, ha una colorazione rosso ciliegia che tende al granato. La stessa ciliegia si ritrova anche…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.