Vini dell’Emilia Romagna
ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI, ORTRUGO DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Ortrugo dei Colli Piacentini” (o “Ortrugo – Colli Piacentini”) identifica un particolare tipo di vino bianco, prodotto anche nelle varianti Frizzante e Spumante.

Uvaggio

Tutti i vini della denominazione devono essere prodotti utilizzando uve provenienti da vigneti composti, per almeno il 90%, dal vitigno Ortrugo. Possono poi concorrere, fino a un massimo del 10%, anche altri vitigni a bacca di colore analogo, non aromatici, idonei per legge alla coltivazione in Emilia Romagna.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

La versione base (11% vol.) del vino Ortrugo dei Colli Piacentini è di colore paglierino chiaro, che tende al verdognolo; emana un odore caratteristico e delicato, che si sposa con un sapore secco o abboccato, tranquillo e impreziosito da un retrogusto amarognolo. Nella variante Frizzante (11% vol.), arricchita da una spuma evanescente, il gusto si fa fresco e fine. Lo Spumante (11% vol.), invece, può avere un sapore brut, secco o abboccato.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione, inclusa nella provincia di Piacenza, coincide con un’area collinare dalle variegate caratteristiche climatiche.

Specificità e note storiche

Il piacentino è da sempre terra di vini e si ritiene che i primi vitigni, in zona, siano stati impiantati dai paleoliguri, ben prima dell’avvento di Roma.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI, ORTRUGO DOP

Vini dell’Emilia Romagna
MODENA o ‘DI MODENA DOP

I vini Modena spiccano per la notevole freschezza, accompagnata da profumi fragranti, con note floreali e fruttate, che gli conferiscono un gusto equilibrato. Nei rossi, tendenzialmente di colore rubino con sfumature violacee, si riscontra un’acidità medio-alta, abbinata ad una struttura medio-bassa. Nei bianchi, di colore paglierino, si notano una buona acidità e una struttura media….

Leggi di +

Vini dell’Emilia Romagna
BOSCO ELICEO DOP

I vini Fortana base, vivace e frizzante (vol. 10,5%) hanno colore rosso rubino, più o meno intenso; l’odore è vinoso e gradevole; il sapore è secco, amabile o dolce, moderatamente tannico e sapido. I Merlot invece (vol. 10,5%) hanno colore rosso rubino con riflessi violacei; l’odore è erbaceo e caratteristico mentre il sapore è secco…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.