Vini dell’Emilia Romagna
LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO DOP

“Lambrusco Grasparossa di Castelvetro” è una denominazione di origine protetta riconosciuta a vini delle tipologie Rosso frizzante, Rosso spumante, Rosato frizzante e Rosato spumante.

Lambrusco Grasparossa ddi Castelvetro

Uvaggio

Le uve utilizzate nella produzione del Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, in tutte le sue varianti, devono provenire da vigneti composti per almeno l’85% da vitigno Lambrusco Grasparossa. Possono poi concorrere altri vitigni della tipologia Lambrusco, così come il Malbo Gentile, ma per una quota che non deve eccedere il 15%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini Lambrusco Grasparossa di Castelvetro presentano tutti una freschezza di sapore e una fragranza di profumi che gli conferiscono un notevole equilibrio gustativo. Inoltre, sono accompagnati da spuma vivace ed evanescente. Gli Spumanti (11% vol.), sia rosso che rosato, hanno odore gradevole, fine, gentile, floreale, ampio e composito e un sapore da brut nature a dolce, di corpo e fresco, sapido e armonico. Il Rosso frizzante (10,5% vol.) ha una tonalità rubino intensa e odore vinoso, con caratteristico profumo fruttato, mentre il sapore è di corpo, fresco, sapido e armonico e può essere secco o asciutto, abboccato o semisecco, amabile, dolce. Stesso gusto del Rosato frizzante (10,5% vol.), che si presente in una tonalità rosata e con un odore gradevole e fruttato.

Zona di produzione delle uve

La provincia di Modena, dove nascono i vini Lambrusco Grasparossa di Castelverde, presenta un clima tipicamente continentale, dovuto all’influenza della catena appenninica.

Specificità e note storiche

Il Lambrusco è considerato il vitigno autoctono per eccellenza, perché le “vitis Lambrusca”, citate sia da Catone che da Varrone e Plinio, erano viti selvatiche, che crescevano spontaneamente. Solo in un secondo momento se ne avviò la vera e propria coltivazione.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino GRASPAROSSA DI CASTELVETRO DOP

Vini dell’Emilia Romagna
COLLI BOLOGNESI DOP

Tutti i vini della denominazione Colli Bolognesi, siano essi bianchi o rossi, presentano un carattere assolutamente equilibrato dal punto di vista delle caratteristiche chimico-fisiche. La gradazione alcolica è ricompresa tra 11% vol. e 12,5% vol. Odori, aromi e gusto, invece, riprendono le peculiarità del vitigno di riferimento, come puntualmente indicato all’interno del disciplinare.

Leggi di +

Vini dell’Emilia Romagna
MODENA o ‘DI MODENA DOP

I vini Modena spiccano per la notevole freschezza, accompagnata da profumi fragranti, con note floreali e fruttate, che gli conferiscono un gusto equilibrato. Nei rossi, tendenzialmente di colore rubino con sfumature violacee, si riscontra un’acidità medio-alta, abbinata ad una struttura medio-bassa. Nei bianchi, di colore paglierino, si notano una buona acidità e una struttura media….

Leggi di +

Vini dell’Emilia Romagna
COLLI DI PARMA DOP

Il Colli di Parma Bianco ha le caratteristiche di colore, profumo e gusto tipiche del vitigno. Il Colli di Parma Rosso ha un colore rosso rubino; il profumo è forte, alquanto vinoso; ha un sapore secco, sapido, armonico e leggermente frizzante. Può presentare anche la versione Frizzante e la menzione Riserva. Il Colli di Parma…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *