Vini dell’Emilia Romagna
LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO DOP

“Lambrusco Grasparossa di Castelvetro” è una denominazione di origine protetta riconosciuta a vini delle tipologie Rosso frizzante, Rosso spumante, Rosato frizzante e Rosato spumante.

Lambrusco Grasparossa ddi Castelvetro

Uvaggio

Le uve utilizzate nella produzione del Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, in tutte le sue varianti, devono provenire da vigneti composti per almeno l’85% da vitigno Lambrusco Grasparossa. Possono poi concorrere altri vitigni della tipologia Lambrusco, così come il Malbo Gentile, ma per una quota che non deve eccedere il 15%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini Lambrusco Grasparossa di Castelvetro presentano tutti una freschezza di sapore e una fragranza di profumi che gli conferiscono un notevole equilibrio gustativo. Inoltre, sono accompagnati da spuma vivace ed evanescente. Gli Spumanti (11% vol.), sia rosso che rosato, hanno odore gradevole, fine, gentile, floreale, ampio e composito e un sapore da brut nature a dolce, di corpo e fresco, sapido e armonico. Il Rosso frizzante (10,5% vol.) ha una tonalità rubino intensa e odore vinoso, con caratteristico profumo fruttato, mentre il sapore è di corpo, fresco, sapido e armonico e può essere secco o asciutto, abboccato o semisecco, amabile, dolce. Stesso gusto del Rosato frizzante (10,5% vol.), che si presente in una tonalità rosata e con un odore gradevole e fruttato.

Zona di produzione delle uve

La provincia di Modena, dove nascono i vini Lambrusco Grasparossa di Castelverde, presenta un clima tipicamente continentale, dovuto all’influenza della catena appenninica.

Specificità e note storiche

Il Lambrusco è considerato il vitigno autoctono per eccellenza, perché le “vitis Lambrusca”, citate sia da Catone che da Varrone e Plinio, erano viti selvatiche, che crescevano spontaneamente. Solo in un secondo momento se ne avviò la vera e propria coltivazione.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino GRASPAROSSA DI CASTELVETRO DOP

Vini dell’Emilia Romagna
COLLI DI RIMINI DOP

Il Rosso ha una colorazione rubino piuttosto intensa, associata ad un odore ampio e caratteristico e ad un sapore asciutto, di corpo pieno, che talvolta può risultare leggermente tannico. Il titolo alcolometrico minimo è di 11,5% vol. Nel Bianco (11% vol.), invece, la tonalità risulta paglierina, con diverse gradazioni di intensità; l’odore è delicato e…

Leggi di +

Vini dell’Emilia Romagna
RENO DOP

I vini Reno Montuni hanno aspetto giallo paglierino, che nella variante Frizzante e Spumante è decorato da una spuma fine e persistente (anche vivace per il frizzante). L’odore è gradevole, caratteristico e vinoso, e il sapore sapido e di giusto corpo, con gusto che può essere secco, abboccato, amabile o dolce. La versione base ha…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.