Vini della Toscana
VALDINIEVOLE DOP

La denominazione di origine protetta Valdinievole comprende le seguenti tipologie di vini: Bianco, Bianco superiore, Rosso, Rosso superiore, Sangiovese e Vinsanto (o Vin Santo).

Uvaggio

I vini bianchi contengono almeno il 70% di Trebbiano toscano mentre i rossi hanno un minimo del 30% di Sangiovese e del 20% di Cannaiolo (che congiuntamente devono arrivare almeno al 70%). Per la produzione dei suddetti vini, possono essere utilizzate anche uve di vitigni a bacca di colore analogo, fino a un massimo del 30%, purché idonei alla coltivazione nella regione Toscana. Il Sangiovese ha minimo l’85% di uve da vitigno omonimo, unite ad altre di vitigni idonei alla coltivazione per la Regione Toscana, fino ad un massimo del 15%. Il Vinsanto, infine, contiene almeno il 70% di Trebbiano toscano, con cui possono concorrere uve di vitigni a bacca di colore analogo, identificati come sopra, fino a un massimo del 30%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini “Valdinievole” hanno un tasso alcolometrico che varia da 11% a 12,5% vol. e raggiunge il 17% con il Vin Santo. I bianchi hanno un colore giallo paglierino tendente al dorato chiaro; il profumo è gradevole, con sentori di fiori e frutta, mentre il sapore risulta secco, armonico e persistente. Il Rosso base, il Riserva e il Sangiovese hanno il caratteristico colore rubino, tendente, con l’invecchiamento, al violaceo e al granata; il profumo risulta vinoso con sentori di frutti rossi; il sapore è secco e pieno. Il Vin Santo, invece, presenta un colore dal dorato all’ambrato; l’odore è intenso, etereo e tipico; il sapore risulta armonico e va dal secco al dolce, con retrogusto amarognolo.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione del Valdinievole è pianeggiante. Caratteristica è la presenza di terreni di riempimento alluvionali, trasportati dai corsi d’acqua che la attraversano. La geologia risulta quindi uniforme, con terreni favorevoli alla viticoltura.

Specificità e note storiche

I vini “Valdinevole” sono conosciuti sin dall’epoca medievale; la tradizione vitivinicola ha quindi un legame profondo con il territorio. Il legame storico antico e un ambiente favorevole alla viticoltura, fanno del “Valdinievole” un prodotto di alto valore e qualità.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VALDINIEVOLE DOP

Vini TOSCANA o TOSCANO IGP

Il Bianco (10% vol.) è di color tenue con riflessi sul verde oppure giallo paglierino, da leggero a più carico; l’odore è semplice e floreale e il gusto è leggermente acidulo. Il Rosso (11% vol.) ha un colore che si esprime nelle varie tonalità del violetto o del rubino, tendente al granato con la maturità;…

Leggi di +

Vini della Toscana
VALDARNO DI SOPRA DOP

Il Bianco (11,50% vol.) si presenta color giallo paglierino, con profumo fine, delicato e sapore secco e armonico. La tipologia Rosso (12% vol.) si caratterizza per il color rosso rubino più o meno intenso, l’odore fine, fruttato e il gusto secco, pieno, armonico. Il Rosato (11,50% vol.), infine, alla vista è di color da rosa…

Leggi di +

Vini della Toscana
ALEATICO PASSITO DELL’ELBA DOP

Si presenta con un colore rosso rubino piuttosto carico, talvolta con riflessi violacei. Una tonalità che con l’invecchiamento tende a virare verso il granato. L’odore è caratteristico e intenso, così come il sapore: di corpo, armonico e dolce. Ha un titolo alcolometrico minimo di 19,00% vol. di cui almeno 12,00% vol. svolto

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.