Vini dell’Emilia Romagna
ROMAGNA DOP

Romagna è una denominazione di origine protetta che identifica vini prodotti con indicazione di vitigno o menzione geografica aggiuntiva: Albana, Bianco, Rosato, Cagnina, Pagadebit, Sangiovese e Trebbiano. Sono previste anche varianti novello, superiore, riserva, frizzante e spumante e diverse mensioni geografiche aggiuntive (sottozone). L’elenco esaustivo di tutte le produzioni è consultabile nel disciplinare.

Uvaggio

I vitigni utilizzati per la produzione variano a seconda della tipologia. Nel caso del Romagna Albana Spumante è richiesto almeno il 95% del vitigno Albana; per il “Romagna” Bianco spumante almeno il 70% di Trebbiano Romagnolo mentre è richiesto l’85% del medesimo vitigno per il “Romagna” Trebbiano. Il “Romagna” Rosato spumante deve essere composto almeno dal 70% di Sangiovese; per il “Romagna” Cagnina è necessario l’85% di Terrano; la tipologia Romagna” Pagadebit deve avere al almeno l’85% di Bombino bianco; ed infine per il “Romagna” Sangiovese almeno l’85% del medesimo vitigno.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

L’ampiezza e la diversità dei terreni su cui vengono coltivati i vitigni che danno vita ai vini Romagna fa sì che questi ultimi presentino caratteristiche organolettiche piuttosto variegate. Una duttilità che si manifesta in maniera palese soprattutto nei vini di Sangiovese, che esprimono pienamente il concetto di interazione tra vitigno e ambiente. Per una puntuale indicazione delle peculiarità di ciascun vino è quindi consigliabile consultare il disciplinare.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione dei vini Romagna può essere agilmente divisa in due aree morfologiche: collinare e precollinare.

Specificità e note storiche

Storicamente, dal punto di vista vitivinicolo, la Romagna si è sempre distinta per la sua produzione abbondante e con numerosi elementi di eccellenza. A partire dagli anni ’70, poi, a questa naturale vocazione si è aggiunto un forte miglioramento sotto il profilo della tecnica agronomica ed enologica.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino ROMAGNA DOP

Vini dell’Emilia Romagna
ROMAGNA DOP

L’ampiezza e la diversità dei terreni su cui vengono coltivati i vitigni che danno vita ai vini Romagna fa sì che questi ultimi presentino caratteristiche organolettiche piuttosto variegate. Una duttilità che si manifesta in maniera palese soprattutto nei vini di Sangiovese, che esprimono pienamente il concetto di interazione tra vitigno e ambiente. Per una puntuale…

Leggi di +

Vini dell’Emilia Romagna
MODENA o ‘DI MODENA DOP

I vini Modena spiccano per la notevole freschezza, accompagnata da profumi fragranti, con note floreali e fruttate, che gli conferiscono un gusto equilibrato. Nei rossi, tendenzialmente di colore rubino con sfumature violacee, si riscontra un’acidità medio-alta, abbinata ad una struttura medio-bassa. Nei bianchi, di colore paglierino, si notano una buona acidità e una struttura media….

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.