Vini del Lazio
MONTECOMPATRI o COLONNA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Montecompatri Colonna” o “Montecompatri” o “Colonna”, comprende tre tipologie di vini bianchi: la versione base, il Frizzante e il Superiore.

Uvaggio

Le uve utilizzate nella produzione dei vini Montecompatri Colonna provengono da vigneti composti dai vitigni Malvasia bianca di Candia e Malvasia puntinata (massimo 70%), Trebbiano toscano, Trebbiano verde e Trebbiano giallo (non meno del 30%) ed eventualmente Bellone e Bombino (massimo 10%).

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Tutti i vini della denominazione presentano un caratteristico aspetto giallo paglierino, la cui intensità può essere variabile. L’odore è vinoso, delicato e gradevole e al palato il gusto risulta secco o asciutto, amabile o dolce, caratteristico e armonico. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11% vol. per la versione base e per il Frizzante, mentre sale a 12% vol. per il Superiore.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione si trova nel centro del Lazio, in provincia di Roma, e interessa il territorio collinare e pedocollinare ai piedi dei Colli Albani. Un’area fortemente vocata alla viticoltura, grazie ai particolari terreni di origine vulcanica e al clima di tipo temperato mediterraneo.

Specificità e note storiche

La tradizione vitivinicola di Montecompatri e Colonna ha radici nel periodo romano ma ha attraversato pressoché intatta tutto il Medioevo, confermandosi una delle principali attività agricole ed economiche del territorio.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino MONTECOMPATRI o COLONNA DOP

Vini del Lazio
ANAGNI IGP

I vini IGP “Anagni” bianchi presentano un colore giallo paglierino chiaro, con un profumo delicato e caratteristico, abbinato ad un sapore asciutto ed armonico. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12% vol. La versione rosso, invece, si distingue per un colore rosso più o meno intenso, accompagnato da un odore vinoso intenso e…

Leggi di +

Vini del Lazio
CORI DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) si presenta giallo paglierino, con diversa gradazione di intensità; ha un odore caratteristico e gradevole e un sapore secco, equilibrato e di buona struttura. Il bianco Bellone (12% vol.), invece, associa riflessi verdognoli alla tonalità paglierina; manifesta un profumo caratteristico della varietà e un sapore secco,…

Leggi di +

Vini del Lazio
COLLI CIMINI IGP

I vini ad IGP bianchi presentano un colore giallo con un odore fruttato e un sapore dal secco al dolce, sapido; il bianco novello si differenzia per il sapore da secco ad abboccato; il bianco vendemmia tardiva si distingue per il color giallo dorato; il bianco passito ha un colore giallo tendente all’ambra a seconda…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.