Torsetto con la bolla di Pitignano PAT Toscana

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Toscana

Il torsetto è un dolce di colore bianco, dal profumo aromatico, caratterizzato dal sapore di arancio. Nella sua forma definitiva si presenta come un rombo adagiato su una piccola frittella che rappresenta la bolla ottenuta in fase di cottura (per ottenere tale risultato, nella fase di preparazione occorre lavorare velocemente le singole parti).

Si cuoce lo zucchero con acqua fino a quando “fa il filo”, si impasta velocemente con la farina ed il resto degli ingredienti (chiodi di garofano ed arancio) stendendo l’impasto su un piano fino a formare una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Si taglia velocemente la sfoglia in tanti piccoli rombi che, posti in una teglia, vengono cotti in forno alla temperatura di 180°C. In fase di cottura la parte inferiore del rombo di pasta forma una bolla.Il tempo di preparazione e di cottura è di circa 20 minuti.

Tradizionalità

Caratteristica di questo dolce è la forma particolare assunta dopo la cottura, alla quale allude il suo nome.

Produzione: Ci sono in tutto 4 panifici a Pitigliano che producono il torsetto con la bolla anche se soltanto uno è rinomato per prodotti tradizionali fatti secondo le ricette di una volta. Si produce solo nel periodo pasquale con una produzione media totale di 30 kg. Il prodotto viene destinato esclusivamente alla vendita diretta.

Territorio di produzione

Comune di Pitigliano, provincia di Grosseto.

Fegatelli sott’olio o sotto strutto PAT Toscana

I fegatelli, tagliati a pezzetti, hanno colore marrone scuro, sapore molto intenso e consistenza compatta. Vengono confezionati sott’olio o sotto strutto in barattoli di vetro. Il fegato di maiale, tagliato a pezzi piuttosto grossi e condito con finocchio, sale e pepe, viene incartato con “ratta” o strigoli e quindi cotto in forno nell’olio o nello…

Leggi di +

Amaretti di Carmignano PAT Toscana

L’origine di questa ricetta risale a fine ottocento e precisamente nel 1897 ad opera del sig. Giovanni Bellini di Carmignano detto I’ Fochi per il carattere impetuoso che gli si attribuiva, da qui la denominazione Amaretti Di’Fochi. Grazie alla sua maestria pasticcera seppe conferire un sapore particolare che distingue e caratterizza questo prodotto rispetto ad…

Leggi di +

Propoli PAT Toscana

La propoli naturale ha consistenza solida, colore marrone scuro, odore e sapore persistenti. Viene poi diluita in essenza alcolica e confezionata in boccette provviste di contagocce. Per raccogliere la propoli si utilizzano reti metalliche che vengono prima disposte all’interno degli alveari, quindi estratte, riposte in appositi contenitori e trasportate nel laboratorio, dove si procede all’estrazione…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *