Torta co’ bischeri PAT Toscana

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Toscana

La torta co’ bischeri è un dolce fatto con la pasta frolla, di forma rotonda e dal colore scuro; assomiglia ad una crostata con la cioccolata al posto della marmellata. Il sapore è quello dei pinoli, del cioccolato e dei canditi.

  • Per la pasta frolla: si impastano la farina di grano tipo “00” con burro, zucchero vanigliato, zucchero normale, liquore, lievito.
  • Per il ripieno: vengono mescolati diversi ingredienti quali riso, cioccolato fuso e cacao in polvere, uvetta, canditi, pinoli, liquore, uova, zucchero, vaniglia.La pasta viene spianata con il mattarello, sistemata in teglia da forno e ricoperta dal ripieno; una variante prevede la copertura del ripieno con un altro strato di pasta. Il tutto viene messo in forno per la cottura.

Tradizionalità

La torta co’ bischeri è il dolce tipico della festività dell’Ascensione. I pinoli utilizzati nell’impasto sono prodotti nel parco di Migliarino San Rossore.

Produzione: La torta co’ bischeri viene confezionata da tutti i forni e pasticcerie di Pontasserchio, San Piero a Grado, Nodica, Marina di Pisa, Vecchiano nonché dalle famiglie della zona che la producono per l’autoconsumo. La produzione complessiva è di circa 60 quintali annui. Durante la Fiera agricola di Pontasserchio tutte le bancarelle propongono la torta co’ bischeri.

Territorio di produzione

Province di Pisa (San Piero a Grado, Vecchiano, Nodica, Pontasserchio, Marina di Pisa) e di Lucca (Torre del Lago).

Lupino dolce di Grosseto PAT Toscana

Il lupino dolce di Grosseto ha forma tondeggiante e colore giallo. Ha buona consistenza e sapore dolciastro. La semina, a spaglio, si effettua a settembre dopo una preparazione del terreno e una concimazione organica. Necessita di terreni acidi; nella rotazione colturale segue il frumento. La raccolta è ad agosto, può essere utilizzato sia per l’alimentazione…

Leggi di +

Pesca passerina PAT Toscana

Di calibro medio, è caratterizzata dal colore della buccia rosso vinoso, che si estende anche alla polpa man mano che procede la maturazione. Altra caratteristica è il sapore delicato, non molto zuccherino; matura intorno alla seconda decade di settembre. La maturazione avviene nella seconda decade di settembre.

Leggi di +

Bietola a coste sottili PAT Toscana

Questa varietà di basilico è interessante per le caratteristiche organolettiche, in particolare per l’aroma intenso, con sfumature che ricordano la menta. Viene usato tradizionalmente per piatti locali. La foglia viene usata nella panzanella, dopo averla spezzettata e non tritata come si fa con il genovese.Questa varietà viene anche utilizzata in salse come il pesto e…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *