Salsiccia di fegato di suino paesana da sugo PAT Lazio

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del Lazio

La preparazione delle salsicce consiste nell’impasto delle frattaglie del maiale tagliate a mano (fegato, cuore, polmone, milza, rene, grasso colonnare) con sugna, alloro, peperoncino seccato al forno e sbriciolato, uva passa, coriandolo, pinoli, aglio, bucce d’arancia, sale.

METODO DI PRODUZIONE

L’impasto, rimescolato, si lascia insaporire per circa 8 ore. Successivamente viene insaccato in un lungo budello di maiale che viene legato a distanze regolari tanto da ricavarne salamini di circa 40-50 cm. Le corone di salamini, legate alle estremità con cotone, si appendono ad apposite pertiche, all’interno di locali asciutti e mediamente ventilati. Saltuariamente si eseguono brevi afumicature con legno di lentisco. Si consuma dopo alcuni giorni di stagionatura, previa cottura a fuoco lento, per circa 15-20 minuti, in una semplice salsa di pomodoro, anch’essa artigianale, precedentemente lasciata bollire per circa mezz’ora.

CENNI STORICI

La preparazione della carne di maiale nel territorio in esame risale al medioevo. Dall’XI al XV secolo è nota la predilezione degli occidentali e, in particolare, degli italiani per le frattaglie. È presumibile, pertanto, che si possa far risalire la preparazione della salsiccia di fegato proprio a questa fase storica.

Territorio di produzione

Intera regione Lazio

Porchetta di Poggio Bustone PAT Lazio

Poggio Bustone, raggiungibile attraverso una tortuosa stradina che si inerpica in salita, appoggiato sul fianco della montagna, deve la sua notorietà al fatto che vi soggiornò S. Francesco. Ma Poggio Bustone è anche la patria della Porchetta, una preparazione alimentare derivata dalla cottura in forno, per alcune ore. Ricca è la documentazione storica raccolta che…

Leggi di +

Prosciutto di montagna della Tuscia PAT Lazio

Il prosciutto di montagna della Tuscia è un prodotto di antica tradizione artigianale, ricavato da coscia e stinco di suini allevati allo stato brado nei boschi dei Monti Cimini e dell’entroterra maremmano, sede, oggi, di numerosi prosciuttifici. La preparazione è legata ad una tradizione medievale, quando le parti migliori del maiale si conservavano, dopo la…

Leggi di +

Salsiccia sott’olio (allo strutto) PAT Lazio

Le salsicce conservate sott’olio o sotto strutto sono un salume prelibato ricavato dal magro del costato e dalle rifilature di spalla, prosciutto e lonza di suini locali alimentati a secco. Il prodotto è principalmente caratterizzato da forma cilindrica o a “U”, colore rosso, sapore lievemente salato, peso di circa 70-350 g, stagionatura secca di 30…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.