Poncrè PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della LIGURIA

Dolce a base di uvetta, pinoli e frutta candita. La consistenza morbida della pasta ne permette la conservazione per alcuni giorni.

Zona di produzione: Comune di Lerici, frazione di San Terenzo (La Spezia)

Curiosità: Piccoli laboratori artigianali ne mantengono e diffondono la produzione dai primi anni del ‘900 e da sempre la rivendita è esclusivamente locale. Questo dolce è stato creato e immesso sul mercato come alternativa al pandolce genovese e, nonostante sia anch’esso a base di uvetta, pinoli e frutta candita, ha una consistenza molto più morbida che ricorda quella del plumcake. Il nome è stato a suo tempo depositato all’ufficio brevetti presso il Ministero dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato.

Torta pasqualina PAT

La più nota e antica tra le torte di verdura regionali, la pasqualina racchiude tra sottili veli di pasta sfoglia gli spinaci e diverse erbette, amalgamate tra loro con la prescinseua e il parmigiano.

Leggi di +

Frittelle di baccalà PAT

Piccole frittelle rotonde di colore dorato preparate con pastella di farina bianca, uova e pezzetti di baccalà. Fritte in olio bollente e servite calde, sono fragranti e leggere. L’uso del baccalà, così come dello stoccafisso, è da sempre legato alla cucina marinara povera, e così fu anche per La Spezia.

Leggi di +

Pomodoro cuore di bue PAT

La varietà di pomodoro cuor di bue lycopersicon lycopersicum (L.) Karsten ex Farw., sinonimo lycopersicon esculentum (Mill.) ha bacche, a maturazione commerciale, di dimensioni grosse e medio-grosse. I pomodori, con forma a pera, costolatura appena accennata, colore dell’epicarpo (buccia) da rosso-rosato a rosso-aranciato, con leggere striature verde-chiaro in corrispondenza delle costolature e leggera colorazione verde-chiaro della spalla, che tende…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.