Mustardela PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

La Mustardela è un insaccato di colore viola scuro, dall’ aspetto asciutto e di consistenza dura. I componenti sono: sangue di suino, testa, gola, fegato, ciccioli, cotenne; per la concia si aggiungono oltre al sale, pepe e altre spezie. In aggiunta per insaporire maggiormente la carne si prepara anche un soffritto di cipolla, aglio e porro. La forma è cilindrica, leggermente ricurva, di lunghezza pari a 20-25 cm, con diametro di circa 6 cm e di peso compreso tra i 250 ed i 300 g. Si produce da ottobre a maggio.

Territorio di produzione

L’area di produzione coincide con la Val Pellice ed il Pinerolese nella provincia di Torino.

Metodo di preparazione

La testa, prima di essere disossata e tritata, viene cotta. Gli ingredienti sono lessati in una pentola contenente sangue ed assumono una consistenza spessa. Dopo aver messo l’impasto in un budello naturale si cuoce in acqua bollente (90 °C) per 15-20 minuti.
Viene venduto ancora abbastanza fresco.

Storia

La preparazione della Mustardela è stata tramandata di generazione in generazione. Coincideva tradizionalmente con la macellazione del maiale all’inizio dell’inverno da parte della famiglia contadina che cercava di recuperare anche le parti meno nobili del maiale.

Curiosità

La Mustardela si può consumare crudo o dopo pochi minuti di cottura. Può essere fritta insieme alle cipolle

Salami aromatizzati del Piemonte PAT

I Salami Aromatizzati del Piemonte sono varie tipologie di salumi a pasta cruda che hanno come ingrediente di base la carne suina. Sono insaccati e legati con spago, con dimensioni differenti anche a seconda del budello utilizzato. Variabile è la dimensione della macinatura della pasta che può essere fine o grossa. La concia è effettuata…

Continua a leggere

Frisse (fresse) o grive PAT

Sono polpettine costituite da frattaglie varie e carne di suino: fegato nero, polmone, carnetta e grasso di gola. Le frattaglie sono impastate ed avvolte nell’omento del maiale. Le Frisse sono grandi come una noce e pesano circa 50 grammi. Contengono, cuore e lingua lessati, fegato sbollentato, pasta di salsiccia e carne magra. Le Grive, grandi…

Continua a leggere

BATSOA’ PAT

Gli zampini vengono puliti ed eventualmente rasati. Successivamente sono bolliti in acqua, aceto e vino bianco. Si procede, poi, alla disossatura e al taglio a strisce. Le striscette così ottenute verranno impanate e consumate fritte.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.