Mortadella ossolana PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

La Mortadella Ossolana è un insaccato crudo contenente: carne suina, grasso e fegato di maiale. La pezzatura si aggira sui 200-300 g. È confezionata in due differenti forme: una tipologia é insaccata in un budello sottile, viene ripiegata ad U e legata in modo tradizionale; una differente versione é insaccata in budello grosso e legata a stella. Il colore della fetta varia dal rosso al bruno.

Territorio di produzione

La zona di produzione comprende la Val d’Ossola nella provincia del Verbano Cusio Ossola.

Metodo di preparazione

Si tratta di un prodotto crudo, composto da una miscela di carni e grasso di maiale a cui viene aggiunto un 5% circa di fegato di maiale. L’insaccato è conciato con vino barbera aromatizzato con spezie. La stagionatura del prodotto, in cantine fresche dalle ottime condizioni di umidità, dura circa 2 mesi.

Storia

L’origine della Mortadella Ossolana è incerta ma testimonianze orali sostengono che già nel 1800 si preparava secondo la modalità attuale.

Curiosità

Il prodotto viene consumato sia crudo che cotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.