Ravioles della Val Varaita PAT

Le ravioles della Val Varaita sono una sorta di gnocchi i quali, rispetto ai comuni gnocchi, contemplano la presenza nell’impasto di un formaggio fresco e morbido che tradizionalmente è il “tomino di Melle”. La loro forma è affusolata e la lunghezza faria dai 3 ai 5 centimetri, con un diametro di circa un centimetro nella parte centrale. Oltre che nella Val Varaita si preparano anche in altre vallate occitane cuneesi ma, talvolta, assumono denominazioni diverse. Generalmente si condiscono con burro ben rosolato con l’eventuale aggiunta di salvia e/o panna e una macinata di pepe.

View More Ravioles della Val Varaita PAT

Farina per polenta tradizionale di Langa PAT

La polenta è prodotta con quattro varietà tradizionali di mais quali: l’ottofile, la pignolet, il Marano, la Quarantina. tutte e quattro le varietà di mais necessitano di cure maniacali nel mantenere la purezza della tipicità che si ottiene con la selezione annuale delle migliori pannocchie che vengono accantonate per essere utilizzate come seme per la successiva annata.

View More Farina per polenta tradizionale di Langa PAT

Cucina tipica Piemontese
ACCIUGHE AL VERDE

Antipasto classico Piemontese con origini antichissime, risalgono alla “via del sale”. Prodotto molto consumato nei territori montani apprezzato per il suo gusto e la sua conservabilità. All’antico mestiere dell’acciugaio è dedicato anche un Museo in Valle Maira in provincia di Cuneo. Piatto semplice e veloce da preparare, l’ingrediente base sono le acciughe sotto sale accompagnate con una salsa verde a base di prezzemolo

View More Cucina tipica Piemontese
ACCIUGHE AL VERDE

CAPRINO VALSESIANO o CRAVA PAT

Formaggio fresco, grasso ad acidità naturale e a maturazione rapida, ha la forma di un piccolo cilindro piuttosto alto. Il peso varia dai 200 ai 500 g. La pasta è molle o semidura, il colore evolve dal bianco latte al colore paglierino con il progredire della stagionatura. L’odore è lievemente caprino e il sapore forte e piccante, che diventa molto pronunciato con l’invecchiamento. Esiste anche una versione del Caprino Valsesiano o Crava di dimensioni maggiori (anche di 2-4 kg) che mantiene la stessa tecnologia, ma con tempi di stagionatura più lunghi, quindi un formaggio “caprino” che rispecchia le tradizioni casearie di montagna con una pezzatura variabile in relazione al latte disponibile per la caseificazione.

View More CAPRINO VALSESIANO o CRAVA PAT

Amaretti PAT

Gli amaretti sono prodotti dolciari, secchi o morbidi, leggermente amarognoli e dalla forma arrotondata.
Gli ingredienti fondamentali sono: mandorle dolci e/o amare,zucchero ed albume d’uovo.Possono essere aggiunte anche armelline (noccioli di albicocca) che conferiscono al prodotto il tipico sapore amarognolo.
Gli Amaretti più significativi sono quelli di:Mombaruzzo, Valenza, Acqui, Gavi e Ovada.

View More Amaretti PAT

Acsenti PAT

Gli Acsenti sono biscotti di farina di mais ai quali si aggiunge un po’ di farina bianca e di zucchero. In occasione della tradizionale festa dedicata alla Madonna delle Grazie, celebrata nella seconda domenica di settembre gli acsenti vengono preparati con l’aggiunta, però, del burro. La loro forma può essere sia rotonda sia a guisa di “esse”. Essi hanno, comunque, dimensioni piuttosto ridotte.

View More Acsenti PAT

Vini del Piemonte
PIEMONTE DOP

L’ampiezza della zona di produzione e la numerosità dei vitigni coltivati rende impossibile ridurre e semplificare la ricchezza delle caratteristiche organolettiche che sanno esprime i vini Piemonte. All’interno del disciplinare è possibile consultare una puntuale descrizione di tali caratteristiche, associate a ciascuna tipologia di vino.

View More Vini del Piemonte
PIEMONTE DOP

Vini del Piemonte
RUCHÈ DI CASTAGNOLE MONFERRATO DOP

Una caratteristica tonalità rosso rubino, con riflessi violacei e aranciati, identifica l’aspetto del Ruchè di Castagnole Monferrato. Il profumo che libera è fruttato, leggermente aromatico, persistente e, con un adeguato affinamento, presenta anche elementi speziati. Al palato risulta di medio corpo, secco, rotondo e armonico, a volte leggermente tannico e accompagnato da un leggero retrogusto aromatico. In alcune produzioni possono anche emergere sentori di legno. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,50% vol.

View More Vini del Piemonte
RUCHÈ DI CASTAGNOLE MONFERRATO DOP

Vini del Piemonte
BRACHETTO D’ACQUI o ACQUI DOP

Il Brachetto d’Acqui presenta una colorazione di media intensità, nelle tonalità del rosso rubino con tendenza al granato chiaro o rosato. All’olfatto rilascia un odore molto delicato e caratteristico, con un aroma di muschio, mentre il sapore è dolce, morbido e delicato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,50% vol. La versione Spumante ha la stessa colorazione rosso rubino e il medesimo aroma muschiato con sapore dolce e delicato. Il tutto accompagnato da una schiuma fine e persistente. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,00% vol. L’Acqui Passito, invece, affianca alle caratteristiche tipiche del vitigno Brachetto un sentore di legno, presente sia nell’odore che nel sapore. Inoltre, ha un titolo alcolometrico volumico totale minimo di 16,00% vol.

View More Vini del Piemonte
BRACHETTO D’ACQUI o ACQUI DOP