Cetriolo mezzo lungo di Polignano PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Puglia

Liscio di Polignano, Cetriolo di Polignano

Il cetriolo di Polignano è anche conosciuto come il “cetriolo mezzo lungo”, in virtò delle sue dimensioni contenute rispetto a quelle di un normale cetriolo. Come indica il nome, la coltivazione è tipica del territorio di Polignano a Mare in Puglia. Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, i cetrioli sono noti per le loro proprietà depurative, rinfrescanti ed emollienti.

Sono composti per lo più di acqua, con un elevato contenuto di sali minerali. In particolare troviamo potassio, ferro, calcio, iodio e manganese. Si trova anche una buona quota di vitamina A, per la salute della pelle e della vista, e vitamine del gruppo B. Sono anche molto utilizzati come cura di bellezza: aiutano a drenare i liquidi e a ridurre borse e occhiaie. La nota amara persistente e caratterizzante il cetriolo non è sempre gradita. Per gli amanti dei sapori delicati si consiglia di sbucciare il cetriolo con un pelapatate e di eliminare le estremità legnose. Qualche minuto in acqua fresca e un cucchiaio di aceto bianco e il gioco è fatto. Un veloce contorno fresco e davvero buono

Territorio

Polignano a Mare (BA)

Fonte @mercatoagricoltura

Salsicciotti di Laterza PAT

Sono lunghi massimo 10 centimetri, hanno un colore rossastro e un profumo delicato di carne e prezzemolo. Sono i Salsicciotti di Laterza, autentici gioielli del gusto del centro tarantino, ottenuti da carne fresca di manzo. Sono pochi gli ingredienti dei salsicciotti: dopo aver triturato i ritagli di manzo insieme a sale, pepe e prezzemolo, l’impasto…

Continua a leggere

Boccione maggiore PAT

Il boccione maggiore è una pianta erbacea perenne con radice fittonante fascicolata lunga circa 10 cm e difficile da estirpare. La parte aerea è un piccolo cespuglio verde alto dai 20 ai 40 cm e composto da un fusto o caule semplice, talvolta con ramificazioni basali e ricoperto da foglie di colore verde intenso.

Continua a leggere

Cialda pugliese PAT

Ricetta tradizionale pugliese realizzata soprattutto in fine primavera-estate. Può essere in forma semplice (pane casereccio bagnato e condito con olio e sale) o più complessa, comunque senza accendere i fuochi della cucina (solo eventualmente per bollire qualche patata), ma viene gustata fredda con pane, acqua, pomodori, olio e origano. A Torre Santa Susanna (BR) si…

Continua a leggere

Melanzane sott’olio PAT Puglia

Melanzane intere o a pezzi sott’olio. Le melanzane lavate, intere o a pezzi vengono messi a bollire in aceto. A cottura ultimata si fanno asciugare, dopodichè si dispongono in vasetti di vetro, si coprono di olio d’oliva extra vergine e si aggiungono degli aromi come aglio,e/o peperoncino o menta, prezzemolo, ecc.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *