Biscotto di Monreale PAT Sicilia

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Sicilia (Comune di Villarosa)

“Vìscottu ri Murriali”

Biscotto a forma di S rovesciata con striature trasversali di glassa. Prodotto esclusivamente con farina di grano tenero 00, acqua, ammoniaca, vaniglia, strutto, zucchero impalpabile ed albume d’uovo.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura

Gli ingredienti vengono amalgamati ed impastati per circa 40′. L’impasto viene suddiviso in piccoli cilindretti che deposti sulle teglie da forno vengono sagomati nella caratteristica forma ad esse rovesciata. La cottura in forno avviene a 180° per 20 minuti. La glassa, composta da zucchero impalpabile, acqua e poche gocce di limone, viene applicata sul biscotto appena sfornato.

Tradizionalità

Il Biscotto di Monreale è nato nel XVI secolo ad opera delle Monache Benedettine del Monastero di San Castrenze in Monreale. La ricetta è stata tramandata immutata sino ai nostri giorni. Il Biscotto di Monreale è riconosciuto anche in ambito extraregionale. Giuseppe Tomasi di Lampedusa nel Gattopardo descrive le colazioni a base di Biscotto di Monreale e caffè.

Territorio di Produzione: Monreale

Favi liezzi di Buccheri PAT Sicilia

Fave cotte e condite. Mettere le fave secche intere in acqua per una notte intera. Scolarle e farle cuocere nell’acqua con cipolla e sedano ed aggiungere il sale a fine cottura; scolarle e saltarle in padella con un soffritto d’aglio, un po’ di salsa di pomodoro origano selvatico e peperoncino rosso secco o fresco.

Leggi di +

Gambero rosso PAT Sicilia

Crostacei della specie Aristaeomorpha foliacea vivono su fondali sabbiosi e/o fangosi, vengono catturati tra i 250 e i 750 m. Si tratta di un gambero di notevoli dimensioni e caratterizzato da dimorfismo sessuale: i maschi possono raggiungere i 17 cm di lunghezza totale e sono dotati di un rostro di piccole dimensioni. Le femmine possono…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *