Vini di Puglia
ALEATICO DI PUGLIA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Aleatico di Puglia” ha due tipologie di vini: Il Dolce Naturale e il Liquoroso Dolce Naturale.

Uvaggio

L’Aleatico di Puglia rosso, viene prodotto con uve del vitigno Aleatico, presenti almeno per l’85%. Possono concorrere alla produzione, assolute o congiunte, anche le uve provenienti dai vitigni: Negro amaro, Malvasia nera e Primitivo, presenti fino ad un massimo del 15%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Dolce Naturale (titolo alcolometrico volumico totale minimo 13% vol.) presenta un colore rosso granata, con riflessi violacei, tendenti all’arancione con l’invecchiamento; l’odore è caratteristico, con aroma delicato, che diviene intenso ed etereo con l’età; il sapore è moderatamente dolce, pieno e vellutato; il Liquoroso Dolce Naturale (titolo alcolometrico volumico totale minimo 16% vol) invece ha un colore rosso granata, con riflessi violacei tendenti all’arancione invecchiando; l’odore è delicato, etereo ed intenso con l’invecchiamento; il sapore è dolce, armonico e gradevole.

Zona di produzione delle uve

L’Aleatico di Puglia viene coltivato in estesi territori pugliesi, in luoghi ad altimetria cangiante, orientati da nord a sud, prevalentemente situati nelle provincie di Bari, Foggia, Brindisi, Lecce e Taranto.

Specificità e note storiche

La coltivazione della vite ha in Puglia un legame storico antichissimo, risalente addirittura all’età precedente a quella della dominazione greca. L’ambiente favorevole, la diversità orografica, pedologica e d’esposizione, unitamente alla storia millenaria della vinificazione pugliese, rendono l’Aleatico di Puglia un prodotto di indubbia qualità e valore.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE ALEATICO DI PUGLIA DOP

Vini di Puglia
SAN SEVERO DOP

I vini bianchi San Severo hanno una colorazione gialla paglierino piuttosto tenue, che può tendere al verdolino; il sapore è asciutto e armonico, impreziosito da un retrogusto leggermente amarognolo (dipendente soprattutto da Bombino bianco); l’odore è fruttato e delicato. Nei rosati, invece, si può notare un colore rosa tenue, con riflessi violacei, o cerasuolo, con…

Leggi di +

Vini di Puglia
VALLE D’ITRIA IGP

‘Indicazione Geografica Protetta “Valle d’Itria” comprende i vini bianchi che si presentano con colore giallo paglierino più o meno intenso; all’olfatto sono gradevoli e delicati, mentre il sapore è fresco con gusto da secco ad abboccato. Il rosso è caratterizzato da un colore che può variare dal rosso rubino al granato, odore gradevole e caratteristico…

Leggi di +

Vini di Puglia
NEGROAMARO DI TERRA D’OTRANTO DOP

Il vino Rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12,5% vol.) si presenta in una colorazione rubino, con diversi gradi di intensità, impreziosita da eventuali riflessi che invecchiando tendono al granato; l’odore è gradevole e intenso e si abbina ad un sapore pieno e armonico. Nella variante Riserva (13% vol.) si ritrovano le stesse caratteristiche organolettiche…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *