Vini del Veneto
SERENISSIMA o VIGNETI DELLA SERENISSIMA DOP

Alla denominazione di origine protetta “Vigneti della Serenissima” o “Serenissima” appartengono le seguenti tipologie di vini spumanti: bianco base, rosè, millesimato e riserva.

Uvaggio

I vini spumanti “Vigneti della Serenissima” sono composti da Chardonnay, Pinot bianco e Pinot nero, assoluti o congiunti.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il titolo alcolometrico volumico totale minimo di tutti i vini spumanti varia da 11,5% vol. al 12% vol. I bianchi hanno un caratteristico colore giallo paglierino, con riflessi che vanno dal giallo dorato al verdolino; il profumo risulta delicato, leggero, talvolta complesso e tipico del lungo affinamento in bottiglia; il sapore invece va dal sapido, al fresco, fine ed armonico. La versione rosè, invece, presenta un colore rosato più o meno tenue; l’odore è fruttato con sentore di lievito; il sapore è caratteristico e sapido. Tutti sono accompagnati da spuma fine, persistente ed elegante.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione del “Vigneti della Serenissima” è posta ad arco, tra la catena delle Alpi a nord e la pianura Padana a sud. I vigneti sono posti in pendio con esposizione a Sud, il clima risulta quindi mite, con estati ventilate e fresche.

Specificità e note storiche

Il nome del DOP “Vigneti della Serenissima” racconta la sua storia, legata alla Serenissima Repubblica di Venezia, presente come Stato indipendente dall’VIII secolo al 1797, con capitale la città di Venezia. Durante questo periodo, la viticoltura ha trovato il suo grande sviluppo nella zona, portando alla creazione di vini spumanti di alto pregio storico ed enogastronomico.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino SERENISSIMA o VIGNETI DELLA SERENISSIMA DOP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.