Vini del Veneto
BIANCO DI CUSTOZA o CUSTOZA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Bianco di Custoza” o “Custoza” comprende quattro differenti tipologie di vini: base, Superiore, Passito e Spumante.

Uvaggio

I vini “Bianco di Custoza” sono composti dal 10% al 45% di Trebbiano toscano, dal 20% al 40% di Garganega, dal 5% al 30% di Trebbianello, dallo 0% al 30% di Bianca Fernarda, dallo 0% al 30% di Malvasia, Riesling italico, Pinot bianco, Chardonnay e Manzoni Bianco presenti assoluti o congiunti.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il bianco base (titolo alcolometrico volumico totale minimo vol. 11% vol.) ha un colore giallo paglierino, l’odore è fruttato, profumato e leggermente aromatico, il sapore è sapido, morbido, di giusto corpo, lievemente amarognolo; la versione superiore (vol. 12,5%) ha un colore paglierino che tende al giallo dorato invecchiando, l’odore è gradevole e lievemente aromatico, il sapore è morbido, armonico, corposo con leggera percezione di legno; lo spumante invece (vol. 11,5%) ha spuma fine e persistente, il colore è paglierino più o meno intenso con lievi riflessi dorati, il profumo è fragrante, leggermente aromatico se spumantizzato con metodo Martinotti, fine e composto se spumantizzato con il metodo classico; il passito ha colore giallo dorato, l’odore è intenso e fruttato, il sapore è amabile e dolce, di corpo e lievemente aromatico.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione del “Bianco di Custoza” è caratterizzata dalla presenza dei depositi morenici del lago di Garda. I terreni sono appartenenti sia all’anfiteatro morenico che alle piane fluvioglaciali a esso connesse. Ciò determina una pedologia molto variabile nella zona interessata dalla coltivazione.

Specificità e note storiche

La tradizione della viticoltura nella zona del “Bianco di Custoza” è antica e si è evoluta nel tempo. La ridotta variabilità climatica, unita però ad un’ampia diversità orografica e pedologica, concorrono a fare del “Bianco di Custoza” un prodotto di indubbio pregio.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino BIANCO DI CUSTOZA o CUSTOZA DOP

Vini del Veneto
MERLARA DOP

Il vino Bianco (11% vol.) si presenta con un aspetto giallo paglierino che può tendere al verdognolo. L’odore è vinoso, accompagnato da un profumo caratteristico, intenso e delicato, mentre il sapore si rivela asciutto, di medio corpo, armonico e leggermente amarognolo. Nella variante Frizzante (10,5% vol.) la colorazione si fa brillante e il gusto meno…

Leggi di +

Vini del Veneto
DELLE VENEZIE DOP

I Pinot grigio – anche nella versione frizzante – e Pinot grigio spumante sono il risultato dell’azione delle condizioni pedoclimatiche dell’area di produzione, che incidono sul potenziale enologico, marcando le note di “freschezza”, dovute essenzialmente alla consistente componente acidica ed alla equilibrata componente aromatica delle uve e dunque dei vini che si ottengono nelle varie…

Leggi di +

Vini del Veneto
LESSINI DURELLO DOP

Il Lessini Durello (11% vol.) da metodo charmat è un vino spumante dal colore giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli. L’odore è delicato e lievemente fruttato. Nella versione da metodo classico (11,5% vol.) ha una colorazione giallo paglierino più o meno carica ed è caratterizzato da una spuma fine e persistente. All’olfatto regala un odore…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.