Vini del Piemonte
TERRE ALFIERI DOP

I vini Terre Alfieri, identificati dall’omonima Denominazione di Origine Protetta, sono prodotti in sole due tipologie: Arneis e Nebbiolo. Sono previste anche possibili produzioni con menzione di vigna.

Uvaggio

Le due tipologie di vino Terre Alfieri sono produzioni monovitigno, che prevedono quindi una netta prevalenza, all’interno delle uve utilizzate per la produzione, di quelle provenienti dal vitigno menzionato. Nello specifico, la quota richiesta è pari all’85%, sia nel caso dell’Arneis che del Nebbiolo. Il restante 15%, può eventualmente essere ottenuto da altri vitigni a bacca bianca o nera, non aromatici, idonei alla coltivazione in Piemonte.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Terre Alfieri Arnei (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) si presenta con un colore giallo paglierino, che può risultare più o meno intenso ed essere impreziosito da riflessi dorati; l’odore è delicato e fragrante, talvolta floreale; il sapore è asciutto, arricchito da una nota gradevolmente amarognola. Il Terre Alfieri Nebbiolo (12,5% vol.), invece, è rosso rubino e con l’invecchiamento tende al granato; ha un odore caratteristico e delicato, talvolta con sentore di viola, che si accompagna ad un sapore asciutto, pieno e armonico. Le medesime caratteristiche organolettiche si mantengono anche nelle produzioni con menzione di vigna, che hanno solo una gradazione alcolica leggermente più alta, pari a 12% vol. per l’Arneis e 13% vol. per il Nebbiolo.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione interessa in parte sia la provincia di Cuneo che quella di Asti.

Specificità e note storiche

Il vitigno Arneis è parte della storia e della tradizione della zona dove nascono i vini Terre Alfieri. Coltivato per secoli in piccole quantità è stato salvato dalla scomparsa grazie alla caparbietà dei vignaioli locali.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE TERRE ALFIERI DOP

Vini del Piemonte
ROERO DOP

Il vino Roero (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12,50% vol.), anche nella variante Riserva, può avere un colore rosso rubino o più vicino al granato. L’odore è caratteristico e fruttato, arricchito da un sentore di legno in caso di invecchiamento in botti. Al contempo, il sapore che manifesta al palato è di buon corpo, asciutto,…

Leggi di +

Vini del Piemonte
VALLI OSSOLANE DOP

I vini “Valli Ossolane” hanno un titolo alcolometrico volumico totale minimo tra 11% vol. e 11,5% vol. Il rosso ha un caratteristico colore rubino intenso, tendente al granato; l’odore è vinoso e intenso; il sapore asciutto e armonico. I Nebbiolo, base e superiore, hanno colore rosso più o meno intenso; l’odore è fruttato, fragrante e…

Leggi di +

Vini del Piemonte
DOLCETTO D’ASTI DOP

Il Dolcetto d’Asti si presenta come un vino dal colore rosso rubino vivo, con un odore caratteristico, gradevole e vinoso. Al palato risulta asciutto, vellutato e armonico e manifesta una moderata acidità. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,5% vol. Le medesime caratteristiche organolettiche si rinvengono anche nella variante Superiore, che si differenzia…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *