Cucina tipica Napoletana
Pasta e Patate rivisitazione di Edoardo De Filippo

La Pasta e Patate Napoletana di Eduardo de Filippo ( ricetta tratta da Se cucin comm vogl’ io di Eduardo De Filippo) . Cottura “slow”, tradizionale e lenta, di quelle che emanano un odore per tutta la casa. Piatto buono e sostanzioso

Tempo 15 minuti

Persone 5/6 pax

Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 300 grammi di pasta mista
  • 500 grammi di patate a dadini
  • 80 grammi di olio
  • 1 cipolla media tritata
  • 3 o 4 pomodori maturi a pezzetti e senza semi
  • 1 peperoncino
  • 4 cucchiai di prezzemolo tritato

Preparazione

Stufate la cipolla nell’olio a fuoco basso, poi aggiungete il pomodoro e il peperoncino e fate cuocere per una decina minuti. Mettete in pentola le patate, fate insaporire, sempre girando, bagnando, se necessario, con poca acqua. Versate ora anche la pasta mista, mescolate, poi bagnate con due mestoli d’acqua bollente, abbassate il fuoco, coprite la pentola. Ogni volta che occorre, aggiungete acqua bollente, fin quando la pasta sarà cotta al dente.

Togliete subito la pentola dal fuoco, aggiungete il prezzemolo, versate la pietanza nel recipiente da portata, fate riposare per cinque minuti e servitela. Va bene per cinque o sei persone. Qualche volta, invece della pasta mista, Eduardo usava spaghetti spezzati a lunghezza di un fiammifero, sostituiva la cipolla con uno spicchio d’aglio e teneva la minestra un po’ brodosa. È altrettanto buona ed è più veloce a farsi perchè l’aglio richiede minor tempo di cottura della cipolla.

Variante

Una delle varianti della tradizione ( che non è prevista nella ricetta del grande Eduardo) è l’aggiunta di provola ( o fior di latte del giorno prima) e una “scorza” di parmigiano messa però a qualche minuto dalla cottura piena della pasta ( in maniera tale che si insaporisca meglio il tutto). Prima dell’impiattamento ci vorrà una spolverata di pepe ( macinato fresco).

Cucina tipica Piemontese
ACCIUGHE AL VERDE

Antipasto classico Piemontese con origini antichissime, risalgono alla “via del sale”. Prodotto molto consumato nei territori montani apprezzato per il suo gusto e la sua conservabilità. All’antico mestiere dell’acciugaio è dedicato anche un Museo in Valle Maira in provincia di Cuneo. Piatto semplice e veloce da preparare, l’ingrediente base sono le acciughe sotto sale accompagnate…

Continua a leggere

La cucina IGP
Torta soffice al limone Costa di Amalfi

ECCELLENZA ITALIANA IGP: LIMONE COSTA DI AMALFI INGREDIENTI (4 pax) INGREDIENTI 360 g di farina280 g di burro230 g di zucchero4 uova2 limoni1 pizzico di sale fine Torta soffice al limone PREPARAZIONE Preparazione della torta soffice al limone Iniziate con l’ammorbidire il burro a temperatura ambiente per 20 minuti.Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.