Vini del Piemonte
NIZZA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Nizza” è riservata alle tipologie di vino rosso e riserva, anche con menzione di vigna.

Uvaggio

I vini “Nizza” devono essere ottenuti esclusivamente dal vitigno Barbera al 100%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Nizza e il Nizza riserva (anche con menzione vigna) hanno un colore rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento ed un sapore secco, armonico e rotondo. Il titolo alcolometrico volumico minimo totale è di 13% vol. mentre per la tipologia con menzione vigne è di 13,5% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende l’intero territorio dei seguenti comuni: Agliano Terme, Belveglio, Calamandrana, Castel Boglione, Castelnuovo Belbo, Castelnuovo Calcea, Castel Rocchero, Cortiglione, Incisa Scapaccino, Mombaruzzo, Mombercelli, Nizza Monferrato, Vaglio Serra, Vinchio, Bruno, Rocchetta Palafea, Moasca, San Marzano Oliveto.

Specificità e note storiche

Il comprensorio di Nizza, nucleo storico della produzione di vino Barbera in Piemonte, ha una notevole tradizione nel campo della trasformazione, affinamento e commercializzazione del prodotto finito. L’ambiente geografico e pedologico dell’area di produzione, che occupa i versanti collinari meglio esposti (quadranti da sud-est a ovest) con esclusione dei fondovalle, particolarmente vocato alla coltivazione del vitigno “Barbera”, consente di ottenere uve e vino di elevatissimo livello qualitativo e di chiara tipicizzazione organolettica.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE NIZZA DOP

Vini del Piemonte
VERDUNO PELAVERGA o VERDUNO DOP

Il Verduno Pelaverga è un vino dal colore rosso rubino, può risultare più o meno carico ed è venato da riflessi cerasuoli o violetti. Le note olfattive che rilascia regalano una sensazione intensa e fragrante, con elementi fruttati ed una caratterizzazione speziata. Al palato risulta piuttosto fresco, secco, vellutato ed armonico. Infine, ha un titolo…

Leggi di +

Vini del Piemonte
COLLI TORTONESI DOP

I vini Colli Tortonesi presentano peculiarità che permettono di distinguerli facilmente e che sono ampiamente descritte all’interno del disciplinare. Le varianti con indicazione di vitigno, poi, si arricchiscono di tutte quelle note organolettiche che sono proprie delle loro origini. In linea generale, all’interno della tipologia dei vini rossi, si può rintracciare un filo comune che…

Leggi di +

Vini del Piemonte
CANAVESE DOP

Il Rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) è di color rubino, asciutto e di buona acidità, sapido e vinoso (eccetto il Novello). Il Rosato (10,5% vol.) è di color rubino chiaro, dal sapore delicato e gradevole al palato. La variante Spumante (11% vol.), ha una spuma leggera ed evanescente e un sapore fresco…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *