Vini del Piemonte
GHEMME DOP

La Denominazione Origine Protetta “Ghemme” è riservata a due tipologie di vini rossi: Ghemme e Ghemme Riserva. Sono previste anche varianti con indicazione di vigna.

Uvaggio

Per la produzioni dei vini Ghemme è necessario l’utilizzo prevalente di uve provenienti da vitigno Nebbiolo, con la possibilità di far concorrere anche i vitigni Vespolina ed Uva Rara, da soli o congiuntamente, ma fino ad un massimo del 15%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Ghemme è un vino rosso dalla tonalità rubino, impreziosita da riflessi granata. Il profumo è caratteristico, assolutamente fine, gradevole ed etereo. Il sapore è asciutto, sapido e armonico, con un piacevole fondo amarognolo. Raggiunge un titolo alcolometrico volumico totale minimo di 12,00% vol. La variante Riserva, invece, si presenta di un intenso rosso rubino che tende al granato. Nelle note olfattive è molto simile alla versione base. Si distingue, invece, per il gusto sottile, asciutto, armonico, con un fondo gradevolmente amarognolo e una personalità in grado di coniugare elementi austeri ed altri vellutati. Il titolo alcolometrico è di 12,50% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione ricade tutta nella provincia di Novara, ripartita tra i comuni di Ghemme e Romagnano Sesia. Un’area dai profili collinari, caratterizzata da una combinazione di terreni argillosi, ciottolosi, limosi e sabbiosi. Suoli ricchi di sostanze minerali che donano sapidità al vino.

Specificità e note storiche

La produzione del Ghemme ha conosciuto nuovo vigore a partire dagli anni ’70 del 1900. Le sue origini, però, sono molto più antiche, tanto da essere conosciuto già ai tempi di Plinio il Vecchio.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO GHEMME DOP

Vini del Piemonte
NEBBIOLO d’ALBA DOP

Il Rosso è color rubino, tendente al granato; ha odore fruttato e caratteristico, con sapore secco, vellutato e armonico; il titolo alcolometrico volumico totale minimo è 12% vol. (12,5% vol. con menzione di vigna). La variante Superiore mantiene le stesse colorazioni e note di gusto, ma ha un profumo fruttato e caratteristico, impreziosito da eventuali…

Leggi di +

Vini del Piemonte
MONFERRATO DOP

Tutti i vini Monferrato spiccano per la ricchezza di note fruttate, dovute alla particolare composizione dei suoli dove vengono coltivati i vitigni. Il Monferrato rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) si caratterizza per un odore vinoso e gradevole, accompagnato da un sapore fresco, asciutto e talvolta vivace. Il Bianco (10% vol.), invece, si…

Leggi di +

Vini del Piemonte
GRIGNOLINO d’ASTI DOP

Il Grignolino d’Asti è un vino dalla colorazione rosso rubino, che può essere più o meno intensa e che con l’invecchiamento tende a virare verso una tonalità arancione. L’odore che lo accompagna è delicato, con profumo caratteristico e si abbina ad un gusto asciutto, leggermente tannico, gradevole e amarognolo, con un retrogusto persistente. Il titolo…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *