Vini del Piemonte
NEBBIOLO d’ALBA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Nebbiolo d’Alba” identifica l’omonimo vino rosso e le sue varianti Superiore, Spumante e Spumante Rosè. Inoltre, è prevista la possibilità di produzioni con menzione di vigna.

Uvaggio

Tutti i vini della denominazione sono prodotti in purezza, utilizzando esclusivamente uve da vitigno Nebbiolo.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Rosso è color rubino, tendente al granato; ha odore fruttato e caratteristico, con sapore secco, vellutato e armonico; il titolo alcolometrico volumico totale minimo è 12% vol. (12,5% vol. con menzione di vigna). La variante Superiore mantiene le stesse colorazioni e note di gusto, ma ha un profumo fruttato e caratteristico, impreziosito da eventuali sentori di legno. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è 12,5% vol. (13% vol. per i vini con indicazione di vigna). Lo Spumante (11,5% vol. o 12% vol. con indicazione di vigna) è limpido, di un color rosso rubino che può tendere al granato, decorato da spuma fine e persistente; l’odore è netto, fruttato e complesso, con sentori di lievito e crosta di pane; al gusto si manifesta secco, sapido e ben strutturato, spaziando dall’abboccato all’amabile. Infine, la versione Spumante rosè è di un rosato brillante, sempre con spuma fine e persistente; gli elementi olfattivi e gustativi si mantengono gli stessi, mentre il titolo alcolometrico volumico totale minimo scende a 11,5% vol. (12% vol. per le produzioni con menzione di vigna).

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende il territorio di alcuni comuni situati lungo le sponde del fiume Tanaro.

Specificità e note storiche

L’attuale Nebbiolo d’Alba, con il suo carattere austero e resistente al tempo, è il frutto di un lungo lavoro di affinamento delle tecniche vitivinicole, portato avanti dalle aziende della zona.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE NEBBIOLO d’ALBA DOP

Vini del Piemonte
BOCA DOP

Il rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) ha un colore rosso rubino con riflessi granato, l’odore è caratteristico, fine ed etereo, il sapore è asciutto, sapido, armonico e giustamente tannico. La versione riserva (12% vol.) invece ha un colore rosso rubino con riflessi aranciati, l’odore è caratteristico, fine, ampio ed etereo, il sapore…

Leggi di +

Vini del Piemonte
BRAMATERRA DOP

Il rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) ha un colore rosso granato con riflessi aranciati, l’odore è caratteristico, intenso, lievemente etereo che si affina invecchiando. La versione riserva invece (12% vol.) ha un colore rosso granato con riflessi aranciati, l’odore è caratteristico, intenso e lievemente etereo, il sapore è pieno ed asciutto, vellutato…

Leggi di +

Vini del Piemonte
ROERO DOP

Il vino Roero (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12,50% vol.), anche nella variante Riserva, può avere un colore rosso rubino o più vicino al granato. L’odore è caratteristico e fruttato, arricchito da un sentore di legno in caso di invecchiamento in botti. Al contempo, il sapore che manifesta al palato è di buon corpo, asciutto,…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *