Vini del Lazio
BIANCO CAPENA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Bianco Capena” comprende due tipologie di vini: bianco base e superiore.

Uvaggio

I vini “Bianco Capena” sono composti da Malvasia (Candida, Lazio e Toscana) assolute o congiunte, fino a un massimo del 55%, Trebbiano (toscano e giallo) assoluti o congiunti, fino a un massimo del 25%; possono concorrere le uve dei vitigni Bellone e Bombino, assoluti o congiunti, fino a un massimo del 20%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini “Bianco Capena” (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol. il base e 12% il superiore) hanno un colore giallo paglierino più o meno intenso, l’odore è leggermente aromatico, fine e caratteristico, il sapore è asciutto o leggermente abboccato, caratteristico e gradevole.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione dei vini “Bianco Capena” si trova in provincia di Roma, a Nord rispetto alla capitale, in una zona collinare compresa tra la Valle del Tevere e il complesso vulcanico Sabatino. I suoli sui quali avviene la viticoltura, sono influenzati dalle deposizioni fluviali e vulcaniche, che determinano un’ampia varietà pedologica.

Specificità e note storiche

La cultura vitivinicola nella zona del “Bianco Capena” risale all’età Etrusca. Il legame con il territorio è quindi profondo. L’antica tradizione, la presenza del fiume e di un complesso vulcanico, che rendono variabile l’ambiente, concorrono a rendere tali vini dei prodotti di alto pregio.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino BIANCO CAPENA DOP

Vini del Lazio
CASTELLI ROMANI DOP

Il Castelli Romani bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) si presenta giallo paglierino, con intensità variabile. Ha un odore fruttato e intenso, abbinato ad un sapore fresco, armonico, secco a cui si aggiungono i caratteri frizzante e amabile delle relative varianti. Il Castelli Romani rosso (11% vol.), nelle sue differenti versioni, ha una…

Leggi di +

Vini del Lazio
FRUSINATE o DEL FRUSINATE IGP

Il “Frusinate” bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,50% vol.) è di color giallo, a volte tendente al dorato o al verdognolo, con un profumo fruttato e un sapore secco e sapido. La tipologia rosso (11,00% vol.), invece, si caratterizza per il color rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento, abbinato a un odore fruttato…

Leggi di +

Vini del Lazio
CERVETERI DOP

Il Bianco, in tutte le tipologie (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.), è di colore giallo paglierino, accompagnato da una spuma vivace ed evanescente nella variante Frizzante. L’odore è gradevole e delicato, più vinoso nella variante base, fruttato nel Bianco amabile. Il sapore spazia dal secco all’amabile, fino all’abboccato. Il rosso si presenta color…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *