ORTI URBANI E ORTI SOCIALI

Sono inoltre molti i comuni, soprattutto nel nord Italia e nelle zone rurali, che hanno progetti di orti urbani permanenti aperti a giovani, famiglie, anziani, coppie di mezza età, rifugiati politici. Ogni anno viene emesso un bando e assaegnate le zone coltivabili in base a una graduatoria. Nei comuni più piccoli ci si può informare a riguardo di queste iniziative presso l’ufficio per il territorio, mentre nelle città è di solito responsabile il settore per le Politiche Ambientali ed Energetiche. Purtroppo, nelle norrmative di alcuni di questi progetti è consentito l’uso di diserbanti e pesticidi, quindi è meglio informarsi prima leggendo il regolamento di uso dell’area, per non ritrovarsi a coltivare accanto a spargitori di veleni che inquinerebbero inevitabilmente anche le nostre coltivazioni.

View More ORTI URBANI E ORTI SOCIALI

ORTO BIOLOGICO, BIODINAMICO, SINERGICO o PERMACULTURA

Agricoltura biologica, biodinamica, sinergica e permacultura sono tutti metodi utilizzati oggi per coltivare in modo naturale. Tra loro ci sono delle differenze, alcuni si assomigliano di più, altri sono genitore e figlio della stessa filosofia di coltivazione. Rudolf Steiner: verso la fine del XIX secolo inventò il metodo biodinamico, forma di agricoltura naturale che non utilizza concimi chimici e riscopre le consociazioni, le rotazioni e le fasi lunari.

View More ORTO BIOLOGICO, BIODINAMICO, SINERGICO o PERMACULTURA

ORTO NATURALE BIO

La natura ha fatto in modo che gli ecosistemi siano equilibrati: se un isetto è molto presente in un orto vuol dire che manca il suo predatore oppure che stiamo esagerando con la coltivazione di un tipo di verdura che attira in particolare quel tipo di parassita e gli permette di riprodursi facilmente. Coltivare un orto naturale vuol dire ristabilire un equilibrio con la natura, senza utilizzare, in quantità massiccia o per niente, quelle scatolette magiche dei vivai che promettono risultati strabilianti in breve tempo.

View More ORTO NATURALE BIO

Vini naturali: definizione, caratteristiche e proprietà

Vini Naturali – A differenza di quanto accade per i vini biologici o biodinamici, per quelli “naturali” non esistono ancora riferimenti legislativi o normativi, pertanto non è possibile fornirne una definizione ufficiale. Ciò nonostante, si può fare riferimento alla “Analisi integrata delle principali fonti statistiche e amministrative sulla produzione di vino in Italia” pubblicata dall’ISTAT nel 2020, all’interno della quale si legge che “la filosofia del vino naturale è concepita perché il prodotto sia ottenuto non utilizzando nessuna delle sostanze ammesse in vinificazione dalle altre metodologie (a parte bassissimi quantitativi di anidride solforosa)”.

View More Vini naturali: definizione, caratteristiche e proprietà

Pacciamatura, cos’è e come va fatta

La pacciamatura, come si legge sul portale specializzato My Green Help, è un’operazione che consiste nel ricoprire il terreno attorno ad una pianta o al suo fusto, utilizzando materiali diversi, sia naturali che artificiali. Si tratta di una tecnica utilizzata sia per il giardinaggio che per la coltivazione agricola; in linea di principio, la pacciamatura serve a migliorare il processo vegetativo, migliorando le condizioni del terreno in cui è stata messa a dimora la pianta. 

View More Pacciamatura, cos’è e come va fatta

Ferma al Senato l’esame della discussa pdl 410 sull’agricoltura bio

La consapevolezza della crescente rilevanza che assume l’agricoltura biologica nell’ambito dell’economia rurale italiana ed europea, con riguardo alla superficie interessata, al numero degli addetti, unitamente agli aspetti relativi al rispetto della natura, della qualità, della sicurezza e della genuinità dei prodotti agricoli, rende necessaria l’adozione di un testo legislativo organico per disciplinare il settore delle produzioni agricole e agroalimentari biologiche.


View More Ferma al Senato l’esame della discussa pdl 410 sull’agricoltura bio

Cornunghia: un concime antico e naturale al 100%

La cornunghia è un concime naturale conosciuto già in tempi antichi per gli eccezionali benefici che regalava all’agricoltura. Tutt’oggi viene prodotta e utilizzata da hobbisti e professionisti per la coltivazione delle piante anche se molto sottovalutata forse a causa del largo utilizzo di concimi di sintesi. Ma cos’è, o meglio, cosa contiene la cornunghia? Questo prodotto è un concime organico animale consentito in agricoltura, si tratta di corna e zoccoli, principalmente di bovini, che prima di entrare in commercio vengono triturati, trattati e quindi essiccati.

View More Cornunghia: un concime antico e naturale al 100%

Futura sfida per i sistemi agricoli e forestali: Conciliare la produzione con la gestione sostenibile della terra

Conciliare la produzione con la gestione sostenibile della terra e di altre risorse naturali è considerata la principale sfida per i sistemi agricoli e forestali attuali e futuri. La ricerca e l’innovazione sono fondamentali per sostenere il passaggio a tipologie di produzione primaria più sostenibili e “a tripla prestazione” che abbracciano obiettivi economici, sociali e ambientali.

View More Futura sfida per i sistemi agricoli e forestali: Conciliare la produzione con la gestione sostenibile della terra

L’agricoltura biologica in sintesi

L’agricoltura biologica è un metodo agricolo volto a produrre alimenti con sostanze e processi naturali. Ciò significa che tende ad avere un impatto ambientale limitato, in quanto incoraggia a: usare l’energia e le risorse naturali in modo responsabile, mantenere la biodiversità, conservare gli equilibri ecologici regionali, migliorare la fertilità del suolo, mantenere la qualità delle acque.

View More L’agricoltura biologica in sintesi