Ossa dei morti e pane dei morti PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della LIGURIA

Biscotti secchi tipici del mese di novembre. Il pane dei morti ha la forma di un panino contrassegnato da una croce incisa, le ossa dei morti ricordano invece un lungo grissino o possono essere anche di forma tendenzialmente rotonda.

Zona di produzione: Val Bormida

Curiosità: Niente di macabro, solo dei semplici e buoni dolcetti prodotti nella prolifica val Bormida. Il nome deriva dal periodo in cui per tradizione vengono preparati: il mese di novembre, i cui primi giorni sono dedicati alla rimembranza dei defunti. La loro produzione risale agli anni dell’immediato dopoguerra, mentre la loro diffusione è limitata alla zona e specialmente al paese di Calizzano.

Ciappe PAT

In dialetto ligure, ciappa significa pietra piatta sottile come la lastra di ardesia il cui nome deriva da ardere: infatti grazie alle sue caratteristiche fu sicuramente uno dei primi metodi di cottura usate dall’uomo. Ancora oggi si utilizza questo strumento per cucinare la carne e il pesce senza l’aggiunta di grassi; noto è il tonno in sciä ciappa….

Leggi di +

Farinata Savonese PAT

Molto spazio abbiamo dedicato alla farinata perché obiettivamente è uno dei piatti, di storica memoria, più diffusi nella nostra cucina e non solo. Abbiamo anche parlato delle varianti e degli arricchimenti alla ricetta base che caratterizzano e distinguono i vari luoghi di produzione, parliamo ora di quella farinata savonese che ha alla base non la…

Leggi di +

MOZZARELLA DI BRUGNATO PAT

Mozzarella a pasta filata, pasta molle, forma ovoidale del peso di 0,25-0,3 kg. Si consuma subito dopo la salatura. Ha una superficie esterna determinata da una pelle umida, elastica, lucida; la pasta è elastica, morbida, visivamente filata, di colore bianco.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.